12182017Lun
Last updateLun, 18 Dic 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Ci siamo, è tempo di derby. Fermana carica, Samb in forma. Destro punta sui tifosi gialloblù

cremonasamb

Facile immaginare in campo Cremona, autore dell’eurogol che stava decidendo il derby, partito domenica in panchina per lasciare il posto da titolare a Lupoli e Sansovini.

FERMANA – I canarini cercano un mercoledì da leoni. Domani sera nel catino del Recchioni torna la Sambenedettese per completare il derby fermato dalla rottura dell’impianto di illuminazione. Si riparte dall’1 a 0 della fermana. Si riparte con la stessa voglia dei canarini di abbattere il colosso rossoblù. Si riparte con gli stessi tifosi ospiti, 700biglieti venduti e tanti confermati. Si riparte dal fatto che chi aveva pagato il biglietto potrà entrare, con un piccolo accorgimento: “Chi avesse buttato, smarrito o fosse in possesso della parte di biglietto in cui non è presente il codice a barre (lato piccolo) può ritirare il duplicato presso lo Store o il Botteghino di via Ponchielli presentando un documento d'identità. Chi fosse in possesso della parte di biglietto in cui è presente il codice a barre (lato grande) può riutilizzarlo”. Per chi non c’era, invece, botteghini aperti.

La Fermana arriva al derby dopo la vittoria contro il Mestre. “Rientrerà in gruppo Petrucci, mentre dobbiamo valutare le condizioni di Ferrante alle prese con un piccolo fastidio e ovviamente non ci sarà D'Angelo, che si è infortunato domenica”. Una gara anomala quella di domani sera, ore 2030 il fischio d’inizio: “Sarà una gara anomala, perché si parte da un risultato e un minutaggio anomali, ma non dobbiamo sbagliare l'approccio, dobbiamo pensare a disputare una partita come tutte le altre e pensando che stiamo 0 a 0. Affronteremo un'ottima squadra, che anche domenica scorsa ha dimostrato di essere forte vincendo a Gubbio e che verrà a Fermo molto carica per ribaltare la partita”. Facile immaginare in campo Cremona, autore dell’eurogol che stava decidendo il derby, partito domenica in panchina per lasciare il posto da titolare a Lupoli e Sansovini.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.