10232017Lun
Last updateLun, 23 Ott 2017 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Tra i pali vola Ginestra: la Fermana rinforza la difesa. L'esperto portiere farà crescere Valentini

Paolo Ginestra

Valentini dovrà essere bravo e intelligente a capire che da Ginestra ha tutto da imparare. Se poi ci saranno domeniche in cui lo guarderà giocare, nessun fosco pensiero, ma solo la consapevolezza che nel suo ruolo i canarini hanno preso un top.

FERMO – Va bene scommettere sui giovani, ma servono anche certezze per affrontare la serie c. la fermana lo ha capito subito e lo sta confermando con gli ultimi colpi che vanno a rinforzare la rosa di mister Flavio Destro. “Mi allenerò, come sono abituato a fare, dando sempre il massimo e rispettando qualsiasi tipo di scelta. Valentini negli scorsi mesi è stato protagonista di un campionato straordinario per il quale gli faccio sinceri complimenti. Sarà un piacere lavorare insieme e aiutarlo a crescere ancora”. Chi parla è Paolo Ginestra, portiere classe 1979, una vita in serie C. è lui il numero uno che parte dietro, ma meglio dire al fianco, del giovane portiere che l’anno scorso si è guadagnato i galloni da titolare partita dopo partita.

Valentini dovrà essere bravo e intelligente a capire che da Ginestra ha tutto da imparare. Se poi ci saranno domeniche in cui lo guarderà giocare, nessun fosco pensiero, ma solo la consapevolezza che nel suo ruolo i canarini hanno preso un top.

Arriva da Caserta, dopo anni passati a girare per l’Italia lontani dalle sue marche, visto che è di Pergola. “Sono partito con l’obiettivo della salvezza e abbiamo finito per giocarci la serie B con l’Alessandria. Dico questo perché la fermana deve essere ambiziosa, con intelligenza, umiltà e programmazione si possono raggiungere traguardi impensabili all’inizio”.

Il ritorno nelle Marche per Ginestra è il ritorno a casa, oltre che una scelta di vita. “Sono stato lusingato dall’interesse della Fermana, una piazza storica di questa regione che ho sempre ammirato, che ha una grande tifoseria e che è reduce da una splendida promozione”. L’offerta di Conti e Ardeatini non l’hanno fatto esitare: “Vengo a portare il mio contributo mettendo totalmente a disposizione la mia esperienza e la mia professionalità per aiutare la Fermana a raggiungere quanto prima il suo obiettivo di mantenere la categoria".

Serviva l’uomo che conosce bene il campionato e averlo trovato nel punto più delicato del campo è una garanzia per Destro. “La Serie C è un torneo tosto e impegnativo sotto ogni punto di vista. Resto convinto che non ci siano limiti da darsi a priori, specie se si riesce a partire bene e a creare un gruppo coeso come hanno dimostrato nello scorso torneo la stessa società gialloblu e la mia ex squadra”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.