12172017Dom
Last updateSab, 16 Dic 2017 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Verso il voto. Torneo delle coalizioni, vince la squadra di Agostini che esce imbattuta

vincitoricoalizioni
vincitoricoalizioni

Sorprendenti le ragazze in campo con il numero 10 e lode sulle spalle della Petracci e nel finale arriva anche il goal di Loira. Ma la finalissima la gioca Marinangeli.

PORTO SAN GIORGIO - Porto San Giorgio per una sera lascia da parte lo scontro elettorale e apre i cancelli dell’Arena Europa al torneo di calcio ideato dal candidato cinque stelle Francesco Baldi proprio con l’intento di smorzare i toni di una campagna decisamente accesa.

 A dimostrare il clima di gioco, la presenza Giovannò nelle vesti di arbitro, che oltre al cartellino rosso (che riporta la scritta doccia) e a quello giallo (al prossimo….doccia) ne ha anche uno blu con l’indicazione Croce Azzurra, alla quale saranno devolute le offerte raccolte nella serata,  e che è pronta ad intervenire qualora il fisico di giocatori non professionisti, prestati allo sport per una buona causa, dovesse non reggere. Commentatori il comico Francesco Capodaglio, affiancato da Gianluigi Rocchetti.  Tanti i candidati che hanno deciso di correre anche a livello fisico per i loro Sindaci. Per Nicola Loira Andrea Di Virgilio, Giacomo Clementi, Valerio Vesprini, Raffaele Rizza, Maria Bettola e Giorgia Squarcia. Per Marco Marinangeli, Fabio Senzacqua, Fabrizio Stallone, Paolo Intorbida, Francesco Pieragostini, Marco Ciarrocchi, Loredana Properzi e Federico Storelli. Per Giacomo Fileni, Francesco Balbi, Leonardo Minnozzi, Domenico Vesprini, Giuseppe Rastelli, Giacomo Trasatti e Leopoldo Nepi. Per Alessandra Petracci, Maria Laura Cicchese, Guglielmo Dell’Arciprete, Diego Di Stefano, Sabina Casaluce, Carlo Marini, Lorella Nasini, Guglielmo Pistolesi e Giuliano Perticarini. E poi il team Agostini che alla fine uscirà dal campo imbattuto: Matteo Perticari, Fabio Marini, Roberto Ciccola, Roberto Carpani, Alessandro Lamona, Lucio Brunelli e Davide Cicconi. Fischio di inizio poco dopo le 20 e a indossare le maglie delle rispettive squadre tutti i candidati Sindaco tranne Agostini, bloccato da una tendinite.

La competizione entra subito nel vivo con il primo scontro Marinangeli – Agostini. Dopo dieci minuti decretato il risultato finale di 0-2 grazie alla doppietta di Perticari, il bomber scalzo che non a caso indossa il numero 10. Anche Marinangeli si rende protagonista di una punizione, che non va però a segno.

Si passa subito a Fileni – Petracci. L’unica candidata sindaco donna ha scelto una divisa in rosa e entra in campo con tutte donne. Simpaticissima in porta Maria Laura Cicchese, che esulta ad ogni goal evitato e quando il primo entra in porta, per raggiungere l’1-1 finale vengono schierati gli uomini, approfittando dell’oculata scelta di portare una panchina lunga.

Loira – Agostini per la terza gara, uno 0-0 che testimonia una partita equilibrata, caratterizzata dal tifo sugli spalti per Giorgia Squarcia, schierata in porta dal sindaco uscente.

Una ragazza in porta anche per la quarta gara, ed è Loredana Properzi della squadra di Marinangeli. Senzacqua trascina la squadra alla vittoria per 1-0 contro Petracci, ma la partita prevede 2.10 minuti di recupero per un pallone finito sul terrazzo del palazzo di fronte.

Quinto incontro Agostini – Fileni, con la prima squadra sempre in attacco e che va a segno con due goal di Lamona. Occasione persa dallo stesso candidato Fileni con un tiro che ha scosso la rete avversaria.

Dominata dal team Marinangeli la sesta partita contro Loira, un 4-1 determinato da due goal di Stallone. A segno anche lo stesso candidato Sindaco. Applausi per Vesprini ed il suo fair play su una restituzione palla.

Loira – Petracci per il settimo scontro e visti i numeri 10 delle altre squadre, la candidata indossa una maglia con la scritta 10 e lode, mantenendo il clima divertente della serata, che sul finale vede la vittoria per 2-1 del team più rosa del torneo.

I successivi dieci minuti dedicati al confronto Fileni – Marinangeli,  0-1 firmato Nepi. Petracci – Agostini finisce sempre 0-1 e l’ultima gara Loira – Fileni (terminata 2-1) vede due goal importanti, quello dell’organizzatore Francesco Balbi e quello del Sindaco in carica Nicola Loira.

La finale è dunque Agostini – Marinangeli: sfida sentita e Stallone passa in porta. Gara equilibrata e decisamente più tecnica delle altre: a meno di un minuto dalla fine a decretare la vittoria di Agostini è un tiro preciso di Lamona ed un pallone che scivola tra le mani di Stallone.

Una calda serata di solidarietà e di sport,un buon auspicio per arrivare con gli animi sereni all’11 giugno dato che passando dai social alla realtà, alla fine a Porto San Giorgio nemici acerrimi non ce ne sono.

Cristina Donati

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.