11212017Mar
Last updateMar, 21 Nov 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

"Salutate la capolista". La Fermana vince in rimonta e scappa via. Sconfitte Vis e Matelica

L’intervallo serve a Destro per tranquillizzare i suoi e spiegare che 45’ sono tanti per portare a casa il match.

fermanacurva

FERMO – Là dove osano le aquile e gli allenatori che sanno leggere le partite: Flavio Destro voleva vincere e così, sull’1-1, ha osato. Dentro Cremona fuori Forò. In sei minuti i canarini mettono alle corde un’ostica Agnonese e con Molinari, doppietta, passano in vantaggio. La curva Duomo esplode. Il bomber c’è e con il bomber il primo poto che la Fermana consolida in vista dei grandi scontri che vedranno il Recchioni protagonista.

Una partita sotto il sole iniziata in salita per colpa de Margarita sbagliato, quello dell’Agnonese, che prende la palla, la posiziona sul dischetto del rigore e segna. Sono passati 13’ e per la Fermana il cielo diventa nuvoloso. Ma i canarini ormai hanno il piglio della capolista e hanno ripreso macinare gioco, a creare occasioni, ottima quella di Molinari sventata dal portiere ospite. Fino al 37’ quando Gentile, che si era procurato il rigore del vantaggio, non causa un rigore. Molinari prende il pallone, lo posiziona e non sbaglia.

L’intervallo serve a Destro per tranquillizzare i suoi e spiegare che 45’ sono tanti per portare a casa il match. Ma serve la mossa tattica, con l’inserimento della seconda punta di peso al fianco del bomber argentino. E così, al 66’ il vantaggio. L’Agnonese scompare e la Fermana continua a rendersi pericolosa. Alla fine, tutti sotto la curva con le statistiche che dicono: 14 tiri a 1 per la squadra di Destro. Mai rimonta con vittoria fu più meritata. E come regalo di carnevale Destro trova anche le sconfitte del Matelica (-8) e della Vis Pesaro (-7 e una gara in più).

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.