Cacia spara a salve, il Brescia stende l'Ascoli Picchio

calcio 2

E solo Lanni evita il raddoppio prima che Cacia all’ultimo assalto spari sul portiere.

BRESCIA – Un Ascoli non brillante. Poteva pareggiare, ma il tiro di Cacia non è andato a segno. Una gara né bella, né spettacolare. Un primo tempo lento e privo di emozioni con due squadre bloccate al centrocampo. I bianconeri uscire indenni dal Rigamonti sarebbe stato un buon risultato. Il Brescia ci ha provato, ma il gruppo di Aglietti ha reto bene.

Nella ripresa al 57’ Pegorini salva sula linea. Ma è questione di minuti, al 61’ Bisoli tira da fuori e trova l’angolino. E solo Lanni evita il raddoppio prima che Cacia all’ultimo assalto spari sul portiere lasciando l'Ascoli Picchio al terzultimo posto in classifica.