Destro mette in guardia la Fermana: "Il Giuilanova è ultimo, ma vale di più"

cremona solo

Da qui, la massima concentrazione: “Affermare che si tratti di una gara facile non ha probabilmente ben chiaro il quadro della situazione e le dinamiche che governano questo equilibratissimo campionato”.

FERMO – Contro l’ultima come se fosse la Samb. La Fermana affronta il Giulianova e lo fa con la convinzione di poter tornare con i tre punti dopo il mini ritiro a Colli del Tronto. “Sappiamo che dobbiamo affrontare una squadra che gioca bene a calcio, che non è per niente rassegnata. E quindi – sottolinea Flavio Destro - sarà una partita molto ostica”.

Si aspetta uno stadio caldo: “Al “Rubens Fadini” è difficilissimo giocare e, soprattutto, fare punti: la stessa capolista Sambenedettese lo ha sbancato con fatica e di misura”. Da qui, la massima concentrazione: “Affermare che si tratti di una gara facile non ha probabilmente ben chiaro il quadro della situazione e le dinamiche che governano questo equilibratissimo campionato”. A Molinari e compagni il compito di rendere la gara più facile cdi quel che in realtà è.

@raffaelevitali