02182019Lun
Last updateLun, 18 Feb 2019 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Fermana, il Gorgonzola è indigesto: Jefferson rallenta i sogni gialloblù

gianafer

La solita legge del calcio, quando Sperotto, entrato nella ripresa, al 34’ si è visto parare un tiro a colpo sicuro, il pareggio è sembrato scontato.

GORGONZOLA – Rimpianto. Ecco la parola che racchiude la partita che la Fermana ha pareggiato in casa del Giano Erminio. Un pareggio dopo aver condotto per oltre 80’, quando i re punti sembravano ormai in tasca. Non una partita entusiasmante, ma il freddo e lo stadio vuoto, 300 spettatori (applausi per i 20 stoici da Fermo), non hanno aiutato. Va detto, il pareggio è giusto perché i padroni di casa, chiuso in svantaggio il primo tempo per il gol di Maurizi bravo a inserirsi, hanno dominato la ripresa. Anche se, alla fine, Marcantognini, preferito da Destro a Ginestra, non ha tremato.

Poi la solita legge del calcio, quando Sperotto, entrato nella ripresa, al 34’ si è visto parare un tiro a colpo sicuro, il pareggio è sembrato scontato. E infatti, al 42esimo della ripresa l’ottimo Jefferson ha infilato il giovane portiere canarino di testa. Peccato, visto il pareggio della Triestina e alcuni risulti favorevoli, con la vittoria la Fermana avrebbe fatto un bel salto in avanti. Ma non c’è tempo per recriminare, perché sabato al Recchioni arriva il Renato, come il Giana Erminio invischiato nei bassifondi e quindi ancora più pericoloso.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.