02272017Lun
Last updateLun, 27 Feb 2017 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Coppa amara, Bigioni, Poderosa: "Noi meglio fuori che in campo. Pensiamo al campionato"

Il presidente della Poderosa: “Roma più forte? Una squadra non si giudica in una partita. Sono altri i fattori che la decidono. La differenza non c’è, non con questo punteggio".

bigionifratellicoppa


di Raffaele Vitali

RIMINI – Ci sono le battaglie e c’è la guerra. La prima la Poderosa l’ha persa, male, contro Roma in semifinale di Coppa Italia. La seconda riprende domenica a Bisceglie e vale la promozione in Legadue.

Riccardo Bigioni, perché la Poderosa ha perso?

“Difficile dirlo, rispetto agli altri abbiamo avuto meno intensità, meno aggressività soprattutto nel terzo periodo”.

Eppure eravate pronti?

“Lo credevo, ma a quanto pare anche loro l’avevano preparata bene. Il motivo della sconfitta non c’è. Ma il terzo quarto ci ha condannato. Abbiamo segnato dieci punti in otto minuti. Lì il match ha preso la piega sbagliata”.

Roma è così più forte?

“Una squadra non si giudica in una partita. Sono altri i fattori che la decidono. La differenza non c’è, non con questo punteggio. Noi sotto tono, forse l’emozione della prima volta”.

Già, la prima volta: comunque soddisfatti?

“Il risultato era il sogno. Essere tra le migliori quattro era un premio. Partecipare era l’obiettivo, vincere era la speranza”.

Montegranaro si è distinta anche fuori dal campo?

“Mi sono emozionato nel vedere una macchia gialla in tribuna. Significa che stimo lavorando bene e il verso è quello giusto”.

Cosa temi per la ripresa del campionato?

“Abbiamo perso, ma il vero obiettivo è vincere il campionato. L’esperienza deve farci crescere, non demoralizzare”.

Gli uomini più esperti hanno fallito la prova?

“Qualcosa in più me lo aspettavo, ma non li giudico per oggi”.

Ha visto giocare Orzinuovi e Forlì, impressioni?

“A livello fisico sono molto forti. Hanno investito molto e in campo il livello tecnico si nota”.

Chi vince la Coppa secondo Bigioni?

“Forlì facile” commentano Riccardo e Ronny, mai come in questa lettura uniti.

La speranza ora è che domani, nel girono delle finali, chi arriva si fermi prima nello stand realizzato e assaggi un pezzo di Marche, portandosi a casa un dépliant sul territorio: “Fuori dal campo diciamo che si parlerà di Montegranaro”. 

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Assoluzione, Loira vs Agostini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.