08172018Ven
Last updateVen, 17 Ago 2018 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La Poderosa inizia col botto: derby con Jesi, poi Ravenna e Udine. A dicembre torna Ceccarelli

calendariopoderosa

Un inizio non certo agevole per i gialloblù, che dovranno aspettare fino al 16 dicembre per tributare il giusto e caloroso applauso a coach Gabriele Ceccarelli che tornerà da avversario con la maglia dell’Assigeco Piacenza.

MONTEGRANARO – Pronti via e subito derby in A2. Non male per scaldare il pubblico del PalaSavelli. Un anno fa Roseto, con i suoi 700 spettatori, quest’anno Jesi. Un inizio entusiasmante per la Poderosa Basket di coach Cesare Pancotto, che dopo aver scaldato i ferri di Porto San Giorgio saluterà le Marche per approdare prima a Ravenna e poi a Udine. Due trasferte contro due delle ‘possibili’ grandi del campionato. Il calendario presenta numerose anomalie, visto che il consueto casa-fuori salta costantemente con molti turni accoppiati, tra doppie trasferte o doppie prove casalinghe.

È così che non si potranno prendere impegni il 18 e il 25 novembre quando al PalaSavelli arriveranno Fortitudo e Treviso, ma anche il 17 marzo quando si potrà ammirare James White, stella della ricca e ambiziosa Cento. “Nel girone di andata avremo sette partite in casa e otto fuori e nel primo mese, quello che io chiamo ‘mese della fiducia’ due in casa e tre fuori. Non amo i pronostici perché sono illusori, fuorvianti e limitanti. Credo che le partite non debbano essere vissute in attesa che si realizzi un pronostico ma è importante concentrarsi per arrivare pronti a giocare meglio degli avversari” commenta a caldo Pancotto.

Un inizio non certo agevole per i gialloblù, che dovranno aspettare fino al 16 dicembre per tributare il giusto e caloroso applauso a coach Gabriele Ceccarelli che tornerà da avversario con la maglia dell’Assigeco Piacenza.

“Non esistono partite facili o difficili, mi piace di più vivere le opportunità che ci si parano davanti con lo spirito della conquista” prosegue Pancotto, che però dovrà caricare al meglio i suoi per non rischiare di sbandare subito alla terza giornata quando Powell darà tutto per battere i suoi ex compagni. Il campionato, che inizia il 7 ottobre, finirà il 20 aprile in casa contro Cagliari, la grande novità dell’anno che non riserva una piacevole trasferta da mare, visto che la Poderosa giocherà in Sardegna il 6 gennaio. “L’obiettivo? Staccare quanto prima il biglietto della tranquillità” conclude il coach che proverà a conquistare quanto sfuggito un anno fa: la qualificazione alla Coppa Italia che si disputa il primo we di marzo.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.