09232018Dom
Last updateSab, 22 Set 2018 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La Poderosa cambia pelle e lo shooter se ne va: Campogrande sale in A1. Avellino in pole

campograndeciao

Voleva la A1, l’ha più volte detto anche durante la stagione, e la A1 avrà. Torino è la prima compagine che si è fatta avanti. Ceccarelli a un passo da Piacenza.

MONTEGRANARO – Niente annunci in casa Poderosa, ma proseguono i saluti. Luca Campogrande, l’ala su cui i gialloblù guidati allora da Gabriele Ceccarelli, che è diventato il nuovo allenatore di Piacenza, avevano puntato un anno fa, se ne va.

Voleva la A1, l’ha più volte detto anche durante la stagione, e la A1 avrà. Torino è la prima compagine che si è fatta avanti, non spaventata dai 15mila euro di buona uscita che vanno versati alla società dei fratelli Bigioni. “Ma sono almeno un paio le squadre di serie A che lo cercano” ammettono dalla società, dove il dg gialloblù Bolognesi sta reinventando la Poderosa con coach Pancotto. L’altra squadra in pole è Avellino, che con calma ha sorpassato le velleità della Fiat paventando un futuro da protagonista all’ala che sotto la guida di Ceccarelli è migliorato anche dentro la riga da tre punti, sua specialità.

Con l’uscita del romano cresciuto a Bologna e affermato al PalaSavelli, per la Xl Extralight sarà praticamente tutto da rifare, con 2 play, due ali e due pivot da comprare ex novo, sapendo di poter giocare sul nome del coach, su amoroso e Corbett come miele per attirare i migliori (foto Alfonsi).

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.