07222018Dom
Last updateSab, 21 Lug 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Poderosa, niente Cortese e Santiangeli: arriva Testa. E sotto canestro si guarda a Gandini

pancottobigioni

Pancotto deve quindi rivedere le opzioni per la posizione chiave, quella che deve innestare la mano di Corbett e il perno di Amoroso.

MONTEGRANARO – Non basta Cesare Pancotto se gli altri hanno molti più soldi da spendere. I primi due sogni ‘proibiti’ della Poderosa Montegranaro sono svaniti. Cortese ha scelto Udine e Santiangeli la Virtus Roma. I due giocatori sarebbero stati la prima opzione per poter costruire poi la squadra su Eugenio Rivali. A questo punto, si complica la possibilità di permanenza del play pesarese.

Come se non bastasse, per la Poderosa è in salita anche la strada che porta al play d’esperienza, ovvero Marques Green, visto che Roma starebbe tentando il piccolo play maker con una offerta corposa. Il terzo sogno proibito, invece, salta per colpa del beffardo destino. Tomassini, play di casale Monferrato, si è gravemente infortunato contro Trieste: lesione del crociato e sei mesi di stop.

Pancotto deve quindi rivedere le opzioni per la posizione chiave, quella che deve innestare la mano di Corbett e il perno di Amoroso. Da ormai un mese la squadra dei fratelli Bigioni lavora per portare al PalaSavelli Alessandro Pajola, giocatore della Virtus Bologna, ma tutto si è fermato perché non è ancora chiaro cosa pensi di lui il nuovo allenatore Pino Sacripanti.

Rincalzo dalla panchina sarà Filippo Testa, guardia di 21 anni che arriva da Trapani, prima stagione in A2, dopo ottime prestazioni in serie B. Con Cortese e Santiangeli fuori dai giochi, aumentano le chance di Luca Campogrande di restare e dipartire in quintetto.

Con Powell destinato, per soldi, alidi più gloriosi, la Xl Extralight potrebbe puntare su un pivot italiano, sul mercato c’è l'ex Fortitudo Luca Gandini, e indirizzare i visti Usa sugli esterni. Ma il mercato è lungo e ancora ci sono punti da chiarire con chi c’era e non sa se ci sarà, vedi Rivali e il giovane Maspero, convocato con la Nazionale Under 20 proprio grazie all’ottima stagione vissuta con coach Ceccarelli, che nel tourbillon delle panchine delle ultime settimane potrebbe finire a Piacenza.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.