06212018Gio
Last updateGio, 21 Giu 2018 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Basket. La Poderosa ha un obiettivo chiaro: tenere Powell. E il pivot ci sta pensando

powellschiaccia

Powell è tentato dalla serie A1, già si è fatta avanti Varese, ma sa che al PalaSavelli sarebbe protagonista e un altro anno da top player gli darebbe uno status maggiore da spendere, anche come stipendio, la stagione successiva.

di Raffaele Vitali

MONTEGRANARO – Si può fare, direbbe il dottor Frankenstein. Trattiva in corso tra la Poderosa Xl Extralight e Powell. Il pivot che quest’anno ha fatto entusiasmare i tifosi gialloblù potrebbe restare. La società lo sta tentando a suon di incontri e rialzi e l’americano ci sta pensando, anche perché moglie e figli si sono trovati benissimo e la permanenza di Corbett, suo grande amico e motivo per cui un ano fa ha detto subito sì anche se avrebbe guadagnato di più in altre zone, aiuta la trattativa.

La stagione dell’americano è stata ottima al tiro, il 60% al tiro da due, e soprattutto ha dimostrato di essersi ben inserito a Montegranaro. Incontro con i Bigioni, confronto con il Dg Bolognesi e prima chiacchierata con il possibile futuro coach Pancotto che deve sciogliere la riserva nei prossimi giorni.

Powell è tentato dalla serie A1, già si è fatta avanti Varese, ma sa che al PalaSavelli sarebbe protagonista e un altro anno da top player gli darebbe uno status maggiore da spendere, anche come stipendio, la stagione successiva. La conferma della coppia di lunghi, per Amoroso siamo ai dettagli, confermerebbe la perfetta capacità organizzativa della società gialloblù che nella prossima stagione dovrà fronteggiare avversarie ancora più agguerrite e ambiziose, viste le tre promozioni.

Powell, se uno dovesse tirare una linea e fare il bilancio, ha chiuso la stagione con il segno più. Con lui in campo e non fuori per falli, la Poderosa vince. E spesso domina anche. L’intesa con Amoroso è buona, unico neo i due hanno entrambi una vocazione ad allontanarsi dall’area pitturata. Anche se Amoroso con il perno e Powell con l’esplosività vicino al ferro sono difficilmente marcabili.

Quello che è mancato a questa coppia durante la stagione è stata una valida alternativa. Zucca ha fallito l’esame di maturità, anche se ha grande potenziale. Peer questo, se Powell firmerà, come è convinta la società, al nuovo coach dovrà essere regalato un pivot di peso, il classico big man da piazzare a due metri dal ferro, anche per cercare di prendere qualche rimbalzo in più.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.