04202018Ven
Last updateGio, 19 Apr 2018 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Una domenica gialloblù: calcio e basket, in palio punti chiave per Fermana e Poderosa

sport

Spostandosi di pochi chilometri, da una porta a un canestro, grande basket è atteso al PalaSavelli. E siccome potrebbe essere uno spettacolo, la Legapallacanestro ha deciso di mandare in diretta in chiaro sul canale youtube Lnp la sfida tra Poderosa e Udine.

Una domenica di colore gialloblù. Dalle 1630 alle 20, Fermo e Porto San Giorgio diventano il teatro dello sport. Prima la Fermana, che si gioca la salvezza allo stadio recchioni contro il Gubbio. Poi la Poderosa, che invece in palio ha uno dei primi quattro posti della classifica.

“Dovremo cercare di sfruttare il nostro campo, dobbiamo fare la partita. Siamo entrambi reduci da una partita infrasettimanale e dal punto di vista fisico si parte alla pari. Il Gubbio è una squadra molto granitica, con tre difensori rocciosi ed esperti dietro, un attaccante molto bravo, Ettore Marchi”. Ma i canarini non hanno alternative, devono vincere: “non possiamo permetterci alcuna distrazione ma dobbiamo lottare per vincere questa partita. Dobbiamo scendere in campo (ore1630) determinati e grintosi, convinti di fare risultato” ribadisce il presidente Simoni.

Spostandosi di pochi chilometri, da una porta a un canestro, grande basket è atteso al PalaSavelli. E siccome potrebbe essere uno spettacolo, la Legapallacanestro ha deciso di mandare in diretta in chiaro sul canale youtube Lnp la sfida tra Poderosa e Udine. Ma la società si attende un pubblico caldo e un palasport gremito dopo la passeggiata in riva al mare. “Udine vuole andare in A1, come Trieste, Bologna e Treviso. Hanno un roster profondo e di altissima qualità con una batteria di lunghi molto fisica”. Spicca pellegrino, per Ceccarelli uno dei migliori lunghi italiani. “Noi abbiamo tanta rabbia perché contro Bologna non abbiamo giocato fino in fondo una partita ai nostri livelli, ma soprattutto vogliamo un successo per chiudere una volta per tutte i conti per i playoff. Dovremo lottare tutti insieme per centrare questo obiettivo”. 

Lardo ha portato i suoi a Porto San Giorgio da venerdì per preparare al meglio il match: “È una partita che vincendola potrebbe aprirci le porte di una bella situazione in classifica. Con il 2-0 nel doppio confronto torneremmo ad alti livelli, ma allo stesso tempo siamo consci che in caso di sconfitta la strada verso i play-off si complicherebbe”. Conscio come Rivali, il play gialloblù: “Udine ha obiettivi importanti, come dimostrano gli innesti di Bushati prima e Caupain ora, ma noi siamo lassù ora e ci vogliamo rimanere. Sappiamo che la vittoria sarebbe fondamentale in questo senso per cui voglia portarla a casa”. Palla a due alle 18.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.