04232018Lun
Last updateLun, 23 Apr 2018 12pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Il colpo. Poderosa, Corbett firma il rinnovo: "Mi piace Montegranaro, adoro la società, ecco perché rimango"

firma Corbett

Il Dg Bolognesi: “Questa firma è l’ennesima prova che questa società cerca di fare le cose per bene, programmando ogni mossa per tempo".

MONTEGRANARO – Se un americano deicide di restare in una squadra è per due motivi: la società paga regolarmente, la società è ambiziosa. E questo ha trovato La’Marshall Corbett nella Poderosa Pallacanestro Montegranaro a tal punto da firmare, a metà stagione, il rinnovo anche per il prossimo anno.

Era un obiettivo primario dei fratelli Bigioni, che da settimane lavoravano sull’accordo con la guardia, che è una delle stelle del campionato. E la firma è arrivata il primo dell’anno, un segnale che il 2018 i gialloblù lo vogliono vivere con l’entusiasmo dello splendido 2017 appena concluso. “Vogliamo dedicare questa firma al nostro pubblico, fatto di famiglie e bambini, che cresce giornata dopo giornata” commentano Ronny e Riccardo Bigioni, che con il padre Dino e la sorella Roberta guidano la società che per la prima volta è arrivata tra i professionisti.

Il futuro non poteva che partire dal miglior realizzatore della squadra, 18,9 punti col 52% da 2 e il 41% da 3, uno che si arrabbia se non segna, ma che si esalta se con un passaggio fa segnare Powell o il giovane del gruppo, Treier. Idolo dei tifosi, Corbett è la miglior garanzia per il prosieguo dell’avventura della Xl Extralight: “Il 2017 è stato un anno fantastico per la Poderosa, la conferma di La’Marshall è il primo tassello verso la costruzione della squadra per la prossima stagione, ma ovviamente è solo la prima pietra dalla quale inizieremo un processo che vorremmo sia nel segno della continuità”.

La guardia è il volto della felicità. E con il suo sorriso smagliante spiega la scelta, mai facile per un americano che deve coniugare i suoi bisogni di giocatore a quelli della famiglia: “Una grande decisione, sia per me sia per la mia famiglia. La Poderosa è una grande squadra, con uno staff fantastico e una società solida alle spalle. Mi piace la città e ogni aspetto di questa stagione è stato perfetto finora. È una situazione che un giocatore cerca sempre nel corso della sua carriera e io l’ho trovata”.

Merito anche di Alessandro Bolognesi, il gm diventatno Dg che ha conquistato il rispetto di giocatori e procuratori nel giro di due anni, a dispetto della giovane età: “Questa firma è l’ennesima prova che questa società cerca di fare le cose per bene, programmando ogni mossa per tempo (sistema che ha reso la poderosa grande in B, ndr). Dato che sulle sue tracce c’erano diverse squadre di Serie A abbiamo deciso di accelerare i tempi per arrivare ad un prolungamento del contratto”.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.