11222017Mer
Last updateMar, 21 Nov 2017 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La Poderosa corre e Campogrande cresce: "Non solo tiro da tre, sto lavorando molto"

terzotempopoderosa

“Il merito della vittoria è tutto della Poderosa” riconosce il coach avversario Dalmonte.

PORTO SAN GIORGIO – “E’ superfluo parlare di statistiche”: coach Dalmonte non concede scuse né alibi ai suoi. “Sarebbero nocivi” dice, perché la partita giocata dai suoi in certi momenti è stata nettamente insufficiente. “Il merito è tutto della Poderosa” riconosce il coach avversario Dalmonte.

Uno degli eroi della partita è Luca Campogrande, che ha chiuso con 15 punti, 3/5 da tre e due assist. “Siamo riusciti a difendere bene” commenta, e la difesa, 13 punti nel primo quarto compresi, è stata la chiave del match, almeno nei primi due quarti. Campogrande è visibilmente soddisfatto, una buona partita la sua, definito da coach Ceccarelli una ‘variabile’, anche se fa molta autocritica. “Non vedo l’ora di vedere il video per capire cosa posso fare” commenta, riconoscendo che molti sono gli errori che pure può correggere. Ma oggi il suo apporto alla squadra è stato importante. “So di poter crescere, soprattutto a livello di gioco. Un anno fa ero lo specialista da tre punti, oggi so che posso e devo variare il mio gioco”.

Come migliraro i rapporti tra le squadre grazie anche al terzo tempo che la Poderosa organizza a fine match: "Ci siamo ritrovati nella Manuel Ritz Hospitality a mangiare e bere insieme. Perché una volta tolta la divisa non ci sono vincitori né vinti, ma uomini e donne uniti dalla passione per il nostro fantastico sport. Un ringraziamento particolare a Top Catering" sottolinea la società gialloblù.

Chiara Morini

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.