07272017Gio
Last updateGio, 27 Lug 2017 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
×

Messaggio

Failed loading XML...

Dura reazione della Lube: "I prepotenti sono i Bigioni. Ci aspettiamo le scuse"

lubeurlo

"Precisiamo che le uniche dichiarazioni fatte alla stampa da parte di propri tesserati sono state quelle rilasciate dall’ad Albino Massaccesi, che ha parlato solo di difficoltà di calendario e non solo, vista la presenza all’Eurosuole Forum non solo della Lube Volley, ma anche del Volley Potentino”.

CIVITANOVA MARCHE – Il colpo la Lube lo schiva e lo restituisce con forza. L’attacco di Ronny Bigioni (LEGGI) che ha definito ‘prepotenti’ i vertici della squadra campione d’Italia di volley non è piaciuto: “Sima indignati per le dichiarazioni offensive e prive di fondamento rilasciate dall’amministratore unico della Poderosa Pallacanestro Montegranaro Ronny Bigioni. Riguardo agli “atteggiamenti di chiusura, con fare da prepotenti che non appartengono allo stile di una società di tale prestigio, apparsi negli ultimi giorni sulla stampa da parte della Lube Volley”, così come scritto nel comunicato della Poderosa, precisiamo che le uniche dichiarazioni fatte alla stampa da parte di propri tesserati sono state quelle rilasciate dall’ad Albino Massaccesi, che ha parlato solo di difficoltà di calendario e non solo, vista la presenza all’Eurosuole Forum non solo della Lube Volley, ma anche del Volley Potentino”.

Una riflessione sui tempi, quindi, e non certo sulle persone e la società veregrense: “La Poderosa Pallacanestro, si badi bene, non si è mai incontrata con la Lube per discutere dettagliatamente della situazione e dei suoi sviluppi, né prima di oggi aveva chiesto di farlo. La Poderosa Pallacanestro, infatti, ha trattato la questione esclusivamente con la società Palace Srl, concessionaria della gestione dell’impianto”.

Il ‘prepotenti’ torna quindi a Montegranaro: “L’atteggiamento prepotente, in tutta questa vicenda, è proprio quello assunto dalla Poderosa, decisa ad imporre a tutti i costi il proprio ingresso nel palasport civitanovese, sorvolando inspiegabilmente sulle situazioni di oggettiva difficoltà esistenti, e soprattutto senza mostrare alcun rispetto nei confronti del Volley Potentino e della Lube Volley che, lo sottolineiamo, si è assunta il non trascurabile onere di gestire l’impianto in sub-concessione (con tutti i conseguenti costi) sin dal giorno della sua inaugurazione, e con un contratto di lunga scadenza”.

Il finale è una richiesta: “Ci attendiamo delle pubbliche scuse da parte della società montegranarese, specificando che visti i toni ingiustificatamente adottati dalla medesima non intendiamo a questo punto sederci ad alcun tavolo di discussione”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Il ritorno in vita della caretta caretta

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.