09212018Ven
Last updateVen, 21 Set 2018 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

The Finals. Poderosa al completo contro Campli. Bigioni: "Vorrei calore ed energia in tribuna"

manueldiomede

In campionato la Poderosa non ha faticato, né all’andata né al ritorno. Ma i gialloblù di coach Ceccarelli, insieme a Pescara, sono stati gli unici a espugnare il PalaBorgognoni. Palla a due alle 18,30.

di Raffaele Vitali

MONTEGRANARO - “Presenza fisica e “rumorosità”, i nostri tifosi hanno davvero fatto sentire il loro calore ai ragazzi. Purtroppo, paradossalmente, stiamo avendo maggior tifo fuori che in casa. L’auspicio è che quel supporto che abbiamo avuto a Pescara ci sia anche in questa finale, sarebbe fondamentale per darci la spinta decisiva verso il traguardo che siamo prefissati”. Il traguardo di Riccardo Bigioni si chiama Final Four.

La prima tappa verso Montecatini si apre alle 1830 alla Bombonera di Montegranaro. Gara 1 della finale play off contro Campli. L’avversario più inatteso, perché già in campionato la squadra allenata da coach Mellina sembrava aver fatto miracoli. E invece, ecco la conferma: gruppo solido e meccanismi perfetti. A tal punto da aver vinto gara quattro contro Barcellona Pozzo di Gotto senza Simone Gatti, fermato da un grave infortunio al tendine di Achille. Hanno giocato anche per lui Bottioni e Petrazzuoli e nulla gli è diventato impossibile.

In campionato la Poderosa non ha faticato, né all’andata né al ritorno. Ma i gialloblù di coach Ceccarelli, insieme a Pescara, sono stati gli unici a espugnare il PalaBorgognoni. “Faccio un grande in bocca al lupo al nostro ex capitano Simone Gatti per l’infortunio. Ma Campli ha dimostrato di essere squadra vera”.

Ceccarelli finalmente potrà schierare la squadra al completo. Eugenio Rivali ha davvero recuperato dall’infortunio al polpaccio e quindi sarà della partita. Basta straordinari per Diomede, che potrà tornare a essere il valore aggiunto al fianco del cervello del gruppo, pronto a colpire con l’arresto e tiro in penetrazione senza dover pensare a far giocare bene tutti gli altri per 40’.

Campli è senza il suo faro, ma è arrivata terza in campionato e in finale play off. Non una squadra da sottovalutare, ma una squadra da cercare di affondare subito con due ottime prestazioni casalinghe. “Mi aspetto di iniziare subito forte la serie già da domenica e, magari, di chiuderla in fretta: abbiamo visto lo scorso anno quanto sia importante evitare di arrivare a gara 5 per non presentarsi alle Final Four scarichi sia mentalmente che fisicamente”. Per riuscirci la Poderosa ha bisogno della stessa energia che i tifosi hanno portato a Pescara. Servono altre quattro vittorie per riportare Montegranaro in serie A. E bisogna cominciare questa sera. 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.