10232017Lun
Last updateLun, 23 Ott 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Basket, play off spettacolo. La Poderosa passeggia, la Malloni è perfetta e stende Barcellona

basket ciof

Se era attesa, quasi scontata, quella della squadra dei Bigioni, sa di impresa il successo di Cernivani e compagni, arrivati settimi in classifica e capaci di abbattere la seconda del girone C.

di Raffaele Vitali

MONTEGRANARO – Terzi quarti decisivi nella gara uno del primo turno play off delle due squadre fermane in serie B, Poderosa XL Extralight Montegranaro e Malloni Basket Porto Sant’Elpidio. Terzi quarti e due vittorie che fanno ben sperare. Se era attesa, quasi scontata, quella della squadra dei Bigioni, sa di impresa il successo di Cernivani e compagni, arrivati settimi in classifica e capaci di abbattere la seconda del girone C.

LA CAPOLISTA Poderosa

Il no look di Bedetti per l’appoggio di Rizzitiello per il 60-39 è la giocata che può riassumere la gara perfetta giocata dalla Poderosa Montegranaro che debutta nei play off nel modo migliore. Dominata Catanzaro, che ci ha provato a fine secondo quarto a rientrare nel match. Ma il terzo periodo è stato impressionante: Gueye e Rizzitiello hanno flagellato il canestro calabrese e la gara si è chiusa dopo 30 minuti. Ceccarelli ritrova Dip, che deve crescere, ma perde Rivali. Per fortuna, nessuno se ne è accorto, perché ogni gialloblù ha fatto il suo dovere (79-64 il finale). La Podeorsa ora parte per Catanzaro, con l'obiettivo di chiudere giovedì sera la serie.

LA SOGNATRICE Malloni

La squadra di Massimiliano Domizioli era attesa dai siciliani di Barcellona Pozzo di Gotto. Una nobile decaduta, basti dire che in Legadue venne allenata dal sangiorgese Pancotto affiancato dall’adottato veregrense Vanoncini. L’inizio è stato difficile, perché Barcellona era scappata sul 14-6. Ma dopo un secondo periodo usato per scaldare le mani, la Malloni ha preso il largo dopo l’intervallo. Con Torresi ad aprire varchi e prendere rimbalzi sotto canestro, gli esterni biancoblu hanno armato il braccio seppellendo con 27 punti, contro undici, la Sigma. Spettacolo puro che è poi diventata difesa e capacità di resistere alle mani addosso nell’ultimo periodo (59-70). E ora, tutti al palasport di Porto Sant’Elpidio: giovedì appuntamento con la gloria e un posto in semifinale play off.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.