04282017Ven
Last updateVen, 28 Apr 2017 9am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Serata da incubo: la Poderosa perde a Ortona, la Malloni in casa con Rimini

basket ciof

Sarà caldo il clima domenica alle 18 alla Bombonera. Perché la Poderosa, che sarà sempre senza Dip, non potrà fallire. Ma avrà, per la prima volta, la pressione tutta su di sé. Questo potrebbe alleggerire la mano di Brighi, Cacace e Cernivani, oltre che dare fiducia a capitan Romani.

ORTONA – Un giovedì da incubo per il basket fermano. Da incubo la trasferta a Ortona della poderosa, da incubo la gara casalinga della Malloni Basket.

PODEROSA BASKET

Cade la capolista, 71-68, e si complica il finale di stagione da sola. Regala un quarto a Ortona, compagine che viaggia nella parte bassa della classifica. Che sicuramente ha talento, ma che la Poderosa avrebbe appena dovuto impensierirla. E invece, la squadra di coach Ceccarelli si scopre fragile senza il suo pivot titolare, nonché miglior realizzatore, Marcelo Dip. Un terzo quarto improponibile in cui i gialloblù hanno segnatolo solo sei punti. E non è stato un calo fisico, visto che nell’ultimo periodo Rivali e compagni sono stati capaci di metterne a segno 27. Ma ormai il divario si era dilatato troppo.

Il ko finale è reso ancora più pesante dalla vittoria sulla sirena di Bisceglie, 59-58 contro Campli. I pugliesi si avvicinano e salgono a quattro punti di distanza. La Poderosa ha pagato la cattiva giornata al tiro, 33% da due punti e 35% da tre. Ha subito a rimbalzo, 44 contro 39, e ha perso ben 15 palloni a fronte di soli 8 recuperi. Detto questo, la classifica dice sempre Poderosa 46, Bisceglie 42, quindi la tranquillità deve regnare sovrana in casa Bigioni.

MALLONI BASKET

Spareggio play off per gli elpidiensi. Ce l’hanno messa tutta puntando sulla difesa, cercando di tenere Rimini al punteggio più basso. Ma non è bastato, perché alla fine Foiera ha deciso di vincere il match, cancellando il perfetto terzo periodo degli uomini di Domizioli. Il 56-65 finale fa male, ma al contempo carica i biancoblu in vista di domenica. Il calendario non aiuta, perché dopo la capolista ci sarà la sfida a Pescara, ma le ultime due, Taranto e Isernia, offrono più di una chance per mantenere uno dei posti play off da giocare con il rientrante Torresi.

IL DERBY

Sarà caldo il clima domenica alle 18 alla Bombonera. Perché la Poderosa, che sarà sempre senza Dip, non potrà fallire. Ma avrà, per la prima volta, la pressione tutta su di sé. Questo potrebbe alleggerire la mano di Brighi, Cacace e Cernivani, oltre che dare fiducia a capitan Romani che non avrò di fronte un big man come lui. Vincerà chi saprà ricaricare le pile e digerire i ko, entrambi dolorosi e per certi versi entrambi inaspettati.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fermana, invasione di gioia in sala stampa

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.