03272017Lun
Last updateLun, 27 Mar 2017 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Paesano dà lezioni agli Amatori: la Poderosa espugna Pescara senza segnare

paesano spalle

Non è riuscito invece il miracolo alla rimaneggiata Malloni Porto Sant'Elpidio che è caduta in casa contro Perugia per 67-75.

PESCARA – Un lunghissimo ultimo minuto. Ma è stato quello più bello. Perché la Poderosa XLExtrailight Montegranaro è più forte di tutto e tutti. Anche delle giornate storte al tiro. Anche delle partite in cui Dip fa zero punti. Anche in una domenica in cui Di Viccaro chiude con 1/7 da tre punti. È più forte perché coach Ceccarelli sa sempre come trovare una risorsa in più tra i suoi uomini. E questa volta si chiama Paesano. Il pivot di scorta, quello che salta e spesso sbaglia cose elementari, a Pescara, nella bolgia di un palasport di certo non amico, ha segnato 14 punti in 17 minuti sbagliando una sola conclusione.

Si vince anche coì, segnando 60 punti, che di solito i gialloblù fanno in tre quarti. Ma si vince perché l’Amatori Pescara ne ha messi a referto solo 58. Due in meno, due punti difesi con i denti nell’ultimo minuto. Quello del trionfo.

Incredibili gli ultimi 5 minuti di questa strana partita in cui nessuno voleva segnare. Al 35’ il tabellone era sul 56-56. Poi due punti di Bedetti, gli unici del suo match su assist di Giorgio Broglia. Due liberi di Pepe impattano al 36’. Poi il capitano, l’uomo che dalla linea della carità non sbaglia mai, segna. A 1’10’’ dalla fine quei due punti diventeranno decisivi perché Pepe l’ultima tripla la vede morire sul ferro. Vittoria, trionfo e tanti saluti a Pescara.

Non è riuscito invece il miracolo alla rimaneggiata Malloni Porto Sant'Elpidio che è caduta in casa contro Perugia per 67-75.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terrenzi bis: "Il centro come priorità"

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.