07242019Mer
Last updateMar, 23 Lug 2019 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Pubblico, un milione di spettatori in A2. Poderosa: 2mila tifosi di media, ma incassi bassi

bigionimastellari

In questo quadro, la Poderosa può sorridere, perché la gara con più spettatori è stata proprio la sua a Bologna contro la Fortitudo con 5.567 spettatori, due in più della sfida dei bolognesi contro Treviso.

MONTEGRANARO – Incassi bassi, ma ben lontani dai più bassi. Un buon pubblico, più di Ravenna, Trapani e Roseto, anche se lontano dai big. Ecco la stagione della Poderosa vista dalla Lega Nazionale Pallacanestro e dalla Siae. Una stagione dominata dalla Fortitudo a livello di spettatori, seguita da Treviso. Le due realtà che, purtroppo per la A2, il prossimo anno non giocheranno più contro la Xl Extralight essendo salite in A1.

La media degli spettatori stagionali nelle 480 gare è di 1781, in totale sono stati 854874 che diventano 999.095 con i play off. In questo quadro, la Poderosa può sorridere, perché la gara con più spettatori è stata proprio la sua a Bologna contro la Fortitudo con 5.567 spettatori, due in più della sfida dei bolognesi contro i cugini di Ferrara.

Guardando in casa Bigioni, 33.667 sono stai gli spettatori totali al PalaSavelli per un incasso di 114.688 euro. La media è di 2.244, superiore a quella del campionato, per 7.646 euro a partita. Se spesso i duemila spettatori sono stati considerati come ‘palasport semi vuoto’, analizzando altre realtà bisogna ritenersi soddisfatti. A Capo d’Orlando, squadra che ha viaggiato ai vertici come la Poderosa, la media è stata di 1600, a Rieti di 1869, ad Agrigento, la piazza di coach Ciani, poco più di 800. Eppure, Rieti ha incassato il doppio della Xl Extralight, la Fortitudo dieci volte di più superando il milione e duecentomila euro. Ma di più ha incassato anche Mantova, che di spettatori ne fa 1200 di media o Ferrara che ne ha 1700.

Su questo deve riflettere la società, a cui però va riconosciuto un merito: ha sempre voluto i prezzi bassi per avvicinare i tifosi. Guardando gli incassi cambia il ranking delle presenze: seconda è infatti Forlì (424.415€, media-gara 28.294€), quindi Treviso (395.195€, 26.346€), d’un soffio su Udine (387.834€, 25.856€); segue Verona (283.633, 18.911€). Ad Ovest ha incassato più Roma (234.625€, 15.642€) sempre seguita da Biella (222.700€, 14.847€) e Rieti (216.301€, 14.420€).

Sabato la Poderosa presenterà la nuova campagna abbonamenti e potrà farlo con un sorriso in più, quello di chi sa di poter solo crescere partendo dai duemila spettatori di media che hanno riempito il PalaSavelli.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.