09162019Lun
Last updateLun, 16 Set 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La Poderosa cambia tutto e punta sul lungo Cucci. Pancotto saluta: ‘Ciao amica mia’

pancodino

Differente dal capitano, Cucci è un giocatore d’area e di movimento, non starà a lui segnare da tre punti.

 

MONTEGRANARO – Bye bye Cesare Pancotto e in bocca al lupo. “Sono arrivato in punta di piedi e me ne vado nello stesso modo”. La serie A1 è pronta a riaccogliere uno dei migliori coach italiani. La Poderosa cambia strada e cambia guida. Non più il sangiorgese, ma Franco Ciani, di cui manca solo l’annuncio ufficiale. “Il capitolo si è chiuso, dobbiamo guardare avanti e costruire il futuro della Poderosa” commenta Alessandro Bolognesi ringraziando il coach per il contributo dato. Il progetto pluriennale cambia dopo una stagione, ne partirà un altro. “Anche se oggi si chiude una collaborazione, dentro di me restano il ringraziamento, il rispetto e la condivisione di 12 mesi di rara intensità, emozione e soddisfazione reciproci”. L’ex coach se ne va scrivendo una lettera a società e tifosi in cui dedica un pensiero a Ronny e Riccardo Bigioni, “insostituibili per passione e amore”, e alla squadra, “i magnifici 12” oltre che alla stessa Poderosa: “Ciao amica mia”.

Nuove sfide per lui e per la società gialloblù. Che ha deciso ance di puntare, l’accordo è imminente, su Valerio Cucci. Un Valerio al posto di un altro Valerio, ovvero Amoroso. Giocatore di grinta e difesa, capace di chiudere la stagione a Latina con 9,4 punti a partita. Differente dal capitano, Cucci è un giocatore d’area e di movimento, non starà a lui segnare da tre punti.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.