05192019Dom
Last updateDom, 19 Mag 2019 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

La due giorni perfetta della Sutor: vittorie dentro e fuori dal campo

CiarpellaAdmo

Chiusa una 48ore di alto livello, la squadra di coach Ciarpella torna in palestra per preparare la sfida di Isernia, contro una squadra capace di espugnare Foligno.

MONTEGRANARO – Vincere dentro e fuori dal campo, tutto in poche ore. È successo a Montegranaro, è successo in casa Sutro. La società guidata da Molly Pizzuti ha prima battuto Osimo, conquistando due punti chiave per i play off, e poi ha riempito la palestra di San Liborio per parlare della donazione.

Cresce dentro e fuori dal campo la Sutor, ha proprio nelle associazioni il suo punto di forza. Lunedì sera si sono ritrovate 17 realtà per parlare del dono del sangue, del midollo osseo, degli organi, tessuti e cellule. “Un messaggio di speranza ed un invito rivolto a tutti noi che in pochi minuti, nella nostra quotidianità, possiamo diventare eroi per qualcuno. Una serata ricca di testimonianze e di storie di persone che attraverso la malattia ed il dono sono riusciti a tornare a vivere o hanno permesso a qualcun altro di poterlo fare” sottolinea la Pizzuti.

Che poche ore prima aveva esultato in curva per la prestazione di Temperini e di Lupetti, ex di turno, capace di segnare 17 punti e di guidare la Premiata alla vittoria, grazie a un quarto periodo stellare, considerando che era iniziato con Osimo in vantaggio.

Chiusa una 24ore di alto livello, la squadra di coach Ciarpella torna in palestra per preparare la sfida di Isernia, contro una squadra capace di espugnare Foligno.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.