04262019Ven
Last updateVen, 26 Apr 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Poderosa, Pancotto promuove il gruppo, ma avverte: 'Concentrati, abbiamo altre dieci partite'

pancopanche

Bisogna continuare però, anche perché che la Poderosa sia in crescita è un merito che riconosce anche coach Giorgio Valli: «Forse è la squadra più in forma del campionato, gioca con una fiducia ed una solidità davvero clamorosa".

di Chiara Morini

PORTO SAN GIORGIO - La Poderosa è ancora seconda, fino a stasera quando scenderà in campo la Fortitudo addirittura a due punti dalla vetta. E non è un caso. «Non dobbiamo dimostrare nulla – dice coach Cesare Pancotto – si è vero siamo secondi, ma non lo saremmo se non facessimo cose buone». La soddisfazione è tanta, dopo la vittoria contro Forlì maturata al termine di quella che forse è la partita giocata con più costanza da Amoroso e compagni. «La squadra si merita molto – prosegue Pancotto – ed io per primo mi sento di elogiarla. Abbiamo fatto cose importanti, durante questo match, alla fine siamo un po’ calati, ma non importa». Quel che conta, e conterà, è mantenere lo stesso atteggiamento mentale avuto finora nelle prime 20 partite. Alla fine della regular season ne mancano 10, e se i gialloblù giocano compatti come oggi, con la giusta testa, può andar bene. «Siamo secondi è vero – dice Pancotto – però ora abbiamo quattro partite non facili. Certo è che se Petrovic gioca così, Amoroso difende come non mai, e continueremo a crescere in attacco (oggi 22 assist), possiamo far bene». Bisogna continuare però, anche perché che la Poderosa sia in crescita è un merito che riconosce anche coach Giorgio Valli: «Forse è la squadra più in forma del campionato, gioca con una fiducia ed una solidità davvero clamorosa. I miei oggi ci hanno provato, soprattutto nell’ultimo quarto. Ma non è andata».

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.