04222019Lun
Last updateLun, 22 Apr 2019 9am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Voglia di basket: tra aperitivi e torneo la Poderosa si mostra i tifosi. I Bigioni: 'Abbonatevi'

pancotto cesare web

Un ruolo lo deve giocare Porto San Giorgio che da domani a sabato per tre giorni sarà al centro dell’attenzione cestistica.

PORTO SAN GIROGIO – Il PalaSavelli è tirato a lucido, merito anche del Cobà che tornerà a calcarne il parquet. Ma il punto è: in quanti sceglieranno di passare la domenica pomeriggio tra seggiolini e gradoni per vivere il campionato di basket della poderosa Xl Extralight? Al momento sono 807 gli abbonamenti sottoscritti, magari entro sera saranno 830. Un buon numero, uno piccolo zoccolo, ma è chiaro che i dieci giorni che separano la squadra creata dalla famiglia Bigioni dalla prima palla a due, saranno decisivi.

Un ruolo lo deve giocare Porto San Giorgio che da domani a sabato per tre giorni sarà al centro dell’attenzione cestistica. Prima un aperitivo al 900, in piazza, per far conoscere direttamente i giocatori al pubblico. un primo passo per farsi amare, come persone, dalla città che ospiterà le partite di campionato. Poi, chi per convincersi volesse capire quanto vale questo gruppo allestito dal sangiorgese Cesare Pancotto, appuntamento a venerdì e sabato per il torneo ‘Le Marche a canestro’. Due giorni per studiare Traini e Testa, ammirare Corbett e Simmons, capire quanto è collante Negri nel roster che ambisce, quantomeno, ai play off.

La speranza è di superare quota 1500 tessere, sarebbe il segnale di una squadra che il territorio ha imparato ad amare e a cui dà fiducia. Del resto, l’anno scorso ai tifosi il PalaSavelli ha regalato tante gioie, di quelle dimenticate nel tempo. Ora, senza Carlo Recalcati in panchina, il coach ha appeso la lavagnetta al chiodo dopo una carriera inarrivabile per successi e carisma, la Poderosa ha anche l’orgoglio di avere scelto l’unico coach ina attività con più di mille panchine in serie A, e sempre da primo allenatore.

Insomma, gli ingredienti per abbonarsi ci sono tutti, incluso il costo che la Poderosa ha deciso di lasciare invariato: si va da 90 a 250 euro, con una serie di riduzioni e promozioni da studiare. “Le cifre che abbiamo raccolto finora, così come le tante persone che ci hanno seguito in queste prime amichevoli di preseason, ci fanno guardare avanti con fiducia” commentano Riccardo e Ronny Bigioni.

Il dato che fa sorridere i proprietari è quello relativo alla provenienza degli abbonati: “Il fatto che tantissime tessere siano state fatte fuori da Montegranaro ci rassicura anche sul fatto che l’interesse suscitato va oltre i confini della nostra città. La Poderosa vuole essere una squadra aperta a tutto il territorio”. E innanzitutto di Porto San Giorgio: tre giorni per convincersi, poi altri sette per riflettere. Basta che per le 18 del 7 ottobre l’abbonamento sia in mano a tanti. il campionato lo merita, il roster allestito ancora di più.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.