09202018Gio
Last updateGio, 20 Set 2018 12pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Si aprono i cancelli di VillainVita, caccia al biglietto per il teatro di Rezza sotto le stelle

ANELANTE immagine ufficiale REZZA MASTRELLA Foto FM

“In uno spazio privo di volume – scrivono Flavia Mastrella e Antonio Rezza –, il muro piatto chiude alla vista la carne rituale che esplode e si ribella".

FERMO - Clima perfetto, location unica, questa sera si aprono i cancelli di Villa Vitali per VillainVita, il festival promossa dal Comune di Fermo e dall’AMAT. L’apertura, questa sera, è affidata ad Anelante di Antonio Rezza e Flavia Mastrella, Leoni d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia. Antonio Rezza e Flavia Mastrella calcano le scene dall’87, l’uno performer-autore e l’altra artista autrice, sempre firmando a quattro mani l’ideazione e il progetto artistico degli spettacoli, che hanno raggiunto un pubblico ampio e soprattutto trasversale.

Antonio Rezza è “l’artista che fonde totalmente, in un solo corpo, le due distinzioni di attore e performer; Flavia Mastrella è l’artista che crea habitat e spazi scenici che sono forme d’arte. Da questo connubio sono nati spettacoli assolutamente innovativi. L’Anelante del titolo vive confinato tra le muraglie, chiuso nel suo recinto pretende di conoscere il mondo ma lo fa semplicemente per non accorgersi della “vuotezza” che gli riempie la vita.

“In uno spazio privo di volume – scrivono Flavia Mastrella e Antonio Rezza –, il muro piatto chiude alla vista la carne rituale che esplode e si ribella. Non c’è dialogo per chi si parla sotto. Un matematico scrive a voce alta, un lettore parla mentre legge e non capisce ciò che legge ma solo ciò che dice. Con la saggezza senile l’adolescente, completamente in contrasto col buon senso, sguazza nel recinto circondato dalle cospirazioni. Spia, senza essere visto, personaggi che in piena vita si lasciano trasportare dagli eventi, perdizione e delirio lungo il muro. Il silenzio della morte contro l’oratoria patologica, un contrasto tra rumori, graffi e parole risonanti. Il suono stravolge il rimasuglio di un concetto e lo depaupera. Spazio alla logorrea, dissenteria della bocca in avaria, scarico intestinale dalla parte meno congeniale”. Biglietti disponibili, Villa Vitali vi attende.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.