L'hip hop entra all'Arlecchino: stasera spettacolo internazionale con '30 febbraio'

arlecchinocinema

Un "Melting Pot" di culture che unisce i componenti del gruppo che non ha confini: Italia, Europa, Asia, Africa e una marchigiana. Sette elementi che girano per l’Italia.

MONTE URANO – Si balla questa sera a Monte Urano. Si balla ammirando una compagnia incredibile sul palco dell’Arlecchino. Arriva ’30 febbraio, experimental hip hop’ della Meltin_Pot hh dance company. Un progetto che nasce nel 2005 da una idea di Lisa Brasile a Firenze con la collaborazione del Centro Internazionale di Danza Opus Ballet diretto da Rosanna Brocanello e Daniel Tinazzi.

Un "Melting Pot" di culture che unisce i componenti del gruppo che non ha confini: Italia, Europa, Asia, Africa e una marchigiana. Sette elementi che girano per l’Italia, spesso coinvolgendo anche gruppi emergenti. Da alcuni anni il gruppo di è staccato dall’hip hop commerciale per sperimentare qualcosa che si avvicinasse più a un teatro che ad un concorso, aggiungendo alla natura "street" dei suoi ballerini anche quella più contemporanea. Da qui nascono le 3 produzioni della compagnia " Degrees" , "Sogno Lucido" e "30  febbraio" , spettacoli indipendenti che permettono al collettivo di esibirsi in moltissimi teatri italiani , francesi, olandesi e che riescono ad interessare fortemente il pubblico di New York. Appuntamento alle 2130.