Cinema e filosofia, Avatar e Woody Allen analizzati da Apolloni sul palco di Capodarco

Marco Apolloni 2

“Un buon film dev'essere un pretesto per parlare anche di altro. Lo slogan implicito di questo mio saggio potrebbe essere: grandi film per grandi temi". Primo appuntamento domani sera.

FERMO – Al tempo in cui spopola la Popsophia, bene si inserisce l’opera di Marco Apolloni, giovane filosofo marchigiano, di matrice cine-filosofica. Una ricerca racchiusa in un libro, ‘Filosofi da oscar’, che diventa il filo conduttore di una serie di incontri al Nuovo teatro di Capodarco che torna cinema.  

Oggi esce il primo volume della nuova collana L'infinito presente (dedicata alla filosofia) della casa editrice Giaconi Editore. Ed il primo volume è quello di Apolloni che ha coniugato alcuni dei film più belli di sempre con la sua ricerca filosofica. E domani al CineTeatro Nuovo di Capodarco si inizia ad analizzarli, partendo da Avatar. Film e incontro con l’autore e libro in omaggio con il biglietto dello spettacolo.

“Un buon film dev'essere un pretesto per parlare anche di altro. Lo slogan implicito di questo mio saggio potrebbe essere: grandi film per grandi temi. Siccome, però, non amo particolarmente gli slogan e preferisco lo spirito argomentativo, è proprio argomentando e mescolando film significativi con temi non da meno che è nato Filosofi da Oscar. Mi auguro – sottolinea Apolloni - di aver shakerato bene cinema e filosofia ed essere riuscito nell'intento di proporvi un cocktail ubriacante”.

Sarà una serie di appuntamenti che passano dal disagio nichilistico de Il grande Lebowski, la guerra con pace di Avatar, l'amore per la bellezza di Into the wild, la lotta tra il caos e l'ordine ne Il cavaliere oscuro, il problematico rapporto dell'uomo con il tempo ne Il curioso caso di Benjamin Button, il pessimismo illuminante di Midnight in Paris, l'anima nera del capitalismo in Wall street - Il denaro non dorme mai, infine la pulsione erotica (che tutto muove e tutto governa) di Brokeback Mountain. Tutto questo è "Filosofi da Oscar", tutto questo è il Nuovo Cineteatro di Capodarco.