Un Don Chisciotte visionario fa tappa al teatro nuovo di Capodarco

capodarco

Alle 2115 di domani (sabato) Vincenzo di Bonaventura far del simbolo di Miguel De Cervantes, il protagonista di un viaggio onirico in mezzo alle visioni.

CAPODARCO – Un Don Chisciotte contemporaneo approda al teatro nuovo di Capodarco gestito dal vulcanico Andrea Cardarelli. Alle 2115 di domani (sabato) Vincenzo di Bonaventura far del simbolo di Miguel De Cervantes, il protagonista di un viaggio onirico in mezzo alle visioni. Un dialogo immaginario e surreale con lo scudiero Sancho Panza ripercorrerà le vicende salienti, l'amore per Dulcinea, i mulini a vento, lo scontro con cavalieri invisibili, in un ritmo incalzante e suggestivo, emozionanti scene epiche sprigionano tutta l'energia di un interprete d'eccezione che rivive e fa rivivere una delle magnifiche opere classiche della letteratura mondiale. Ingresso 10€