Anomalisa e La macchinazione, grande cinema all'Arlecchino di Monte Urano

anomalisa

Spettacoli in programma alle 21,30, tranne nei giorni festivi 16,30, 18,30 e 21,30.

MONTE URANO – Una settimana di grande cinema a Monte Urano. Questa sera e domani in programmazione c’è Anomalisa. “Seppur di animazione non è un film per bambini. Chi ama il cinema d’animazione non può assolutamente perdersi questo struggente, tormentato e spiazzante capolavoro. Il regista rivela una straordinaria scrittura in costante equilibrio tra ironia e tragedia”. Ha vinto il Leone d’argento a Venezia.

Da venerdì a lunedì di Pasqua, invece, spazio a La Macchinzione-Chi ha ucciso Pier Paolo Pasolini. Inteprete è Massimo Ranieri. “Nell’estate del 1975, Pier Paolo Pasolini è impegnato al montaggio di uno dei suoi film più discussi, “Salò o le 120 giornate di Sodoma”, e nella stesura del romanzo “Petrolio”, un atto di accusa contro il potere politico ed economico dell’epoca. Intanto, da mesi ha una relazione con Pino Pelosi, un giovane sottoproletario romano che ha legami con il mondo criminale della capitale. Una notte, alcuni amici di Pelosi rubano il negativo di “Salò” e chiedono un riscatto esorbitante. Il loro vero obiettivo non sono i soldi, ma uccidere Pasolini”. Spettacoli in programma alle 21,30, tranne nei giorni festivi 16,30, 18,30 e 21,30