08162018Gio
Last updateMer, 15 Ago 2018 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Eventi

Fat Fat Fat, Pianostrano e MayDay: i tre eventi imperdibili dell'estate marchigiana

FAT FAT FAT SECONDO GIORNO 650x433

Ad aprire il mese più caldo dell'estate sarà la terza ed attesissima edizione del Fat Fat Fat, il più succulento e pantagruelico festival marchigiano. Poi tutti a Montelparo.

di Chiara Fermani

FERMO - Se avete già pensato ad altre mete per le vacanze sarò sincera, quello che state per leggere vi farà un po' ricredere, se invece avete deciso di trascorrere il mese di agosto nelle Marche, sappiate che ci sono tre eventi imperdibili a partire da questo weekend. Protagonista? Ovviamente la musica.

Ad aprire il mese più caldo dell'estate sarà la terza ed attesissima edizione del Fat Fat Fat, il più succulento e pantagruelico festival marchigiano che quest'anno vanta alcuni dei più altisonanti nomi della musica black ed elettronica mondiale. Una nuova veste grafica ed un claim che identifica la vera anima di questo festival: #youcantdownloadtheexperience , un'occasione per vivere un'esperienza totale e non replicabile altrove. Totale perché a supportare la musica ci sarà il cibo, dal quale passa la cultura popolare, e ci sarà il territorio, quello unico dell'entroterra marchigiano, lo stesso che ospiterà il Fat Fat Fat. Si parte venerdì 3 agosto dalla Piazza di Morrovalle per una serata imperdibile e che quest'anno vanta la prestigiosa collaborazione con il festival torinese Jazz:Re:Found, sul palco: Madlib (DJ), Dego e Kaidi (live) e Jaxx Madicine. Dopo questa prima dose di buona musica si continua per altri due giorni alla Grancia di Sarrocciano, sabato 4 con Floating Point, GE-OLOGY, Egyptian Lover e Ben Ufo nel Main Stage e Volcov, Ltj Experience, Patrock Gibin, Native e Molinaro, nel Giardino della Sgugola. Domenica 5 si chiude in bellezza, come solo i ragazzi del Fat Fat Fat sanno fare, nel main stage: Sadar Bahar & Lee Collins, Larry Heard, Marcellus Pittman e l'immancabile Fat Fat Fat Soundsystem, nel Giardino della Sgugola: Jolly Mare, Bradley Zero, Nu Guinea, Baby G e Jaren. Per tutti i dettagli sul festival: www.fatfatfatfestival.it

Dall'entroterra maceratese, passiamo a quello fermano, nel piccolo e suggestivo borgo di Montelparo, qui, martedì 7 agosto, protagonista della giornata sarà il pianoforte, con la prima edizione di “Pianostrano”. Un festival nuovo di zecca, ma che già promette bene per originalità e ospiti importanti. Un evento che unisce la magia di uno strumento come il piano, suonato anche in modi non convenzionali dagli artisti che si esibiranno per le vie di Montelparo, ai prodotti nostrani, protagonisti anch'essi di questa manifestazione. Il pianoforte, strumento che più di tutti riesce a coniugare la musica classica a quella contemporanea, accompagnerà la lezione-spettacolo su Odisseo e i suoi amori, curata da Cesare Catà, alle ore 18:00 e l'aperitivo al tramonto, alle ore 19:00. Per concludere in bellezza, alle ore 21:30, nella suggestiva cornice di Largo Marconi, con le esibizioni al piano di Lorenzo Kruger, leader dei Nobraino, e il performer di fama internazionale Mattew Lee. Ingresso libero.

E visto che non c'è due senza tre andiamo a Sant'Elpidio a Mare perché i ragazzi del Gam Lab hanno lanciato il MayDay e ad un segnale del genere non si può non rispondere! Primo perchè il Mayday, quanto a scelte musicali non sbaglia un colpo, secondo perchè si avrà la possibilità di vedere sul palco gli artisti più “freschi” e acclamati del panorama indipendente italiano, in una cornice bella e ricca di storia come quella di Sant'Elpidio a Mare. Si parte sabato 18 agosto con Asia Ghergo, Joan Thiele e il duo rivelazione dell'anno: i Coma Cose, uno dei progetti musicali più interessanti della scena indipendente italiana, in cima a tutte le classifiche con il brano che li ha consacrati al grande pubblico “Post Concerto”. Si continua domenica 19 agosto con una giornata dedicata al rap. Si parte dal pomeriggio con tante esibizioni di gruppi rap locali per arrivare alla serata, quando a salire sul palco del MayDay saranno il rapper napoletano Luchè e il rapper genovese che sta dominando le classifiche con il suo ultimo album Mowgli: Tedua.

Come ogni anno verranno allestite due aree: l’area concerti (in piazza Matteotti) accessibile acquistando il biglietto d’ingresso (€ 10.00 per il sabato, € 18.00 + prevendita per la domenica) e l’area libera (tutto il centro storico) dove verranno proposti spettacoli di street art, concerti acustici, djset, zone ristoro, mercatino artigianale, dalle 17:00 in poi.

Insomma, segnatevi questi tre eventi imperdibili e non dite che non vi avevamo avvisato!

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.