08182018Sab
Last updateSab, 18 Ago 2018 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Eventi

Una domenica da vivere nel Fermano: natura, educazione, libri, storia e sport

Fermo duomo aerea

Il sole sopra di noi, tante iniziative per viverlo nel Fermano.

Montegranaro

“Parlare di emozioni con i nostri bambini significa accompagnarli in un percorso di costruzione di senso della loro realtà interna e di lettura della realtà esterna. Sviluppare un’intelligenza emotiva è di primaria importanza per poter crescere come individui autonomi e sicuri di sé” è il mood dell’evento La giostra delle emozioni, laboratori creativi ed esperienziali, attività e giochi con l'obiettivo di aiutare il bambino a sviluppare la capacità di riconoscere e comprendere le emozioni proprie e altrui, e di saperle comunicare attraverso espressioni e linguaggi adeguati. Il tutto nel centro di Montegranaro grazie al festival Tutti fuori

PORTO SAN GIORGIO

I fiori accompagnano la domenica sangiorgese che alle 18 vivrà il suo momento di gloria con la gara 4 dei play off tra Poderosa Montegranaro e Alma Trieste ala PalaSavelli. Ma c’è anche l’alternativa culturale. Alle 17,30 torna Un Caffè con l'Autore promossa da Caffè Moretto in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, per l’appuntamento con un libro giallo scritto a quattro mani da Christina Assouad e Jonathan Arpetti. Il titolo del libro, ambientato proprio nel nostro territorio è “Delitto dietro le quinte" edito dalla Fanucci Editore.
ma non è finita, alle 21  presso il Teatro Comunale di Porto San Giorgio andrà in scena la commedia “Clotilde”, la nuova produzione di Proscenioteatro Lab di Porto San Giorgio, per la regia di Gabriele Claretti, possiede una forma di umorismo che parte da violazioni deliberate di ragionamenti, producendo eventi e comportamenti evidentemente tanto illogici per il pubblico, quanto estremamente coerenti per i personaggi.

Fermo.

Si parte da piazza Sagrini con la finale master boccette e alle 17 le premiazioni dei campionati italiani boccette, alla presenza delle telecamere di Rai Sport. 

Serata importante per la Cavalcata dell’Assunta. Alle 21 in Cattedrale la cerimonia di investitura dei Gonfalonieri e dei Priori di contrada, primo atto ufficiale del cammino della Cavalcata dell'Assunta verso il giorno del 15 agosto, quello dedicato alla Vergine Assunta patrona della città e ovviamente alla corsa al Palio. “Tornare in Duomo è un valore aggiunto - spiega Don Michele Rogante, delegato dell'Arcidiocesi al Consiglio di Cernita - significa poter rimettere di più al centro Maria Vergine Assunta in cielo, alla quale la cattedrale è dedicata, sottolineando ancor meglio l’origine della Cavalcata. È importante poter tornare nella chiesa madre, simbolo per la città e la Diocesi: si tratta di un altro tassello con cui cerchiamo di recuperare la dispersione provocata dal sisma”. ““Siamo davvero lieti di tornare a celebrare l'investitura in Cattedrale – dice il regista della Cavalcata Oberdan Cesanelli – un aspetto a cui le contrade tengono molto e che non mancherà di emozionare, anche se nel 2017 la chiesa di San Domenico, anch'essa segnata dal sisma, ha saputo accogliere la cerimonia in maniera adeguata e significativa”. I Priori confermati sono: Diego Zappalà (Campolege), Marco Mancini (Castello), Lorenzo Giacobbi (Fiorenza), Marco Tirabassi (Molini Girola), Francesco Catini (Pila), Samuele Bruni (Torre di Palme), Roberto Concetti (San Bartolomeo) e Renato Montagnoli (San Martino), mentre saranno nominati e riceveranno oltre al medaglione anche la cappa priorale Roberto Montelpare (Campiglione) e Massimo Benedetti (Capodarco).

Porto Sant’Elpidio.

Alchimie vegetali a Villa Baruchello. L’evento è all’ intersezione tra scienza ed arte e vede la collaborazione volontaria di diverse figure professionali ed amanti del mondo vegetale quali: l’artista Paola Tassetti che metterà in mostra installazioni il ”Giardino secco” ed il “Giardino verde” e “Credenziali Alchemiche", installazioni a tavolo, vetro, oggetti prelevati dalla realtà, ampolle, bottiglie smaltate, piante essiccate, anatomia in gomma ed elementi di ferro e cemento; la dottoressa paesaggista Cristina Pazzi che curerà la selezione di specie vegetali; Tonino Del Moro esperto di rose, che accompagnerà i partecipanti nel roseto della Villa e la PhD Dr Alessandra Rocchetti che terrà delle sessioni di microscopia di sezioni di fiori.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.