05202018Dom
Last updateDom, 20 Mag 2018 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Eventi

L'arte diventa solidale a FermoAttivo: opere all'asta con "Famo Cose" per la Fattoria Cser Montepacini

samantha fioravanti

Un lavoro di squadra quello di Famo Cose, che nel gruppo ha la sua forza, e anche nella capacità di fare squadra: in questo caso importante la collaborazione con Silvia Cicconi e Raffaella Ramini.

FERMO – C’è un angolino, all’interno di #FermoAttivo, la manifestazione che dal 28 aprile al primo maggio renderà Fermo una delle mete più ambite della regione Marche, che aprirà i cuori dei visitatori con la sua vendita-asta di opere d’arte in favore della fattoria sociale di Montepacini. Più che un angolo, a dire il vero, è uno spazio visto realizzato dall’associazione Famo Cose che occupa le due vetrine davanti alla chiesa del Carmine su corso Cefalonia, spazio privilegiato tra la torre Matteucci e il palazzo Azzolino con il suo chiostro che diventa l’angolo d’arte durante le giornate organizzate da Bibi Iacopini.

L’idea è nata nella mente brillante di Cristina Donati, presidente della poliedrica associazione. L’intento è semplice: “Convinti che l'arte possa essere messa a disposizione delle emergenze sociali, la nostra Associazione culturale no profit ha deciso di organizzare un originale evento a favore dei Ragazzi e delle Ragazze della Fattoria CSER Montepacini di Fermo, che hanno subito nella notte tra il 27 ed il 28 febbraio un furto a dir poco vergognoso, che li ha privati di attrezzi, materiali, animali e prodotti”. Una nuova iniziativa che si va ad aggiungere alla risposta solidale della città. “FermoAttivo è stata per noi l'occasione migliore per tornare ad organizzare un evento con finalità benefiche, coinvolgendo numerosi artisti che hanno deciso di partecipare al progetto”.

Arte in Asta per Montepacini è il titolo del luogo dove sarà possibile vedere in esposizione e successivamente acquistare fotografie, quadri, sculture, e persino musica e poesie, donate da numerosi artisti che hanno risposto con entusiasmo al nostro invito. La lista completa è in via di definizione, e tra gli autori presenti Giuseppe Appoggetti, Francesca Blasi, Ennio Brilli, Lisa Calabrese, Alessio Cisbani, Marco Cruciani, Giancarlo Cuccù, Fabio D'Agostino, Maria Teresa Eleuteri, Samantha Fioravanti, Alessandro Giacopetti, Paola Iannucci, Marilena Imbrescia, Roberto Landi, Cristina Lanotte, Franco Marinucci, Rodolfo Marziali , Lorena Massucci, Adelaide Natali, Giovanna Pignoloni, Morena Polverini, Saverio Riganò , Roberto Rossini, Tatiana Salvatori. Isabela Seralio, Sonia Trocchianesi, Corrado Virgili.

“L'asta – prosegue la presidente - avrà anche l'onore di ospitare alcune opere del Maestro Silvio Craia, artista maceratese per lungo tempo Presidente della Pinacoteca civica”. Un lavoro di squadra quello di Famo Cose, che nel gruppo ha la sua forza, e anche nella capacità di fare squadra: in questo caso importante la collaborazione con Silvia Cicconi e Raffaella Ramini. L’asta si terrà il 28 e 29 aprile, mentre Fermoattivo proseguirà fino al primo maggio.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.