02202018Mar
Last updateLun, 19 Feb 2018 11pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Eventi

Mudimbi, il mago che vuole conquistare Sanremo facendo cantare anche gli alunni della scuola Nardi

Cover IL MAGO

Mudimbi è pronto per travolgere il palco dell'Ariston con la sua ironia contagiosa e "Il Mago" è già sulla bocca di tutti.

di chiara Fermani

Del rapper sambenedettese si dice già che sarà l'outsider di questa edizione del Festival di Sanremo e noi che lo conosciamo bene sappiamo che è così. Icona di stile, catene d'oro, dissing, pose sexy? Macchè, Michel Mudimbi non è niente di tutto ciò, il suo potrebbe quasi essere ribattezzato come il genere "Mudimbi", diverso da ciò che siamo abituati a vedere nel mondo del rap, ma con una capacità comunicativa forte, fatta di rime che ti entrano in testa, allegre, scanzonate, a tratti ciniche e politicamente scorrette. Un percorso fatto di piccole grandi vittorie quello di Mudimbi, dal "mollo tutto e faccio musica", al primo album, all'entrata nella prestigiosa famiglia Warner Music Italia, passando ora per il palco più impostante della musica italiana, senza però perdere la sua direzione.

A tifare per l'artista sanbenedettese saranno tutte le Marche e in particolare i giovani studenti dell'indirizzo musicale dell’ISC Nardi di Porto San Giorgio: Luca, Aurora, Lisa, Claudia, Elisa, Alessia, Paola, Mary e Francesca, che con Mudimbi hanno registrato "Amemì", una delle 14 tracce presenti nell'album "Michel", in uscita il prossimo 9 febbraio, anche con la canzone di Sanremo "Il Mago". “E’ stato emozionate vedere ragazzi così giovani cantare la mia canzone ed apprezzarla – dice Mudimbi - questo significa che sono riuscito ad arrivare ad un pubblico molto ampio e ne sono davvero molto felice”.

Il brano, composto da Mudimbi e Andrea Bonomo, è prodotto da Ale Bavo, registrato e mixato da Stefano Luciani e Ale Bavo al Nufabric Basement Studio di Fermo, mentre i piccoli coristi sono stati diretti da Michele Sperandio, jazzista fermano e presidente del "Cantiere Musicale", la scuola di musica sangiorgese ormai un punto di riferimento nel territorio per didattica ed esperienza musicale.

Orgoglioso della collaborazione anche l'Assessore Gramegna: “Ringrazio il Cantiere Musicale e Nufabric per aver offerto ai nostri studenti questa bella esperienza, sono stati felicissimi di visitare una sala di registrazione, conoscere Mudimbi e cantare per lui. Senza conoscere il pezzo, hanno fatto del loro meglio e si sono divertiti. Per la scuola e per la città è motivo di orgoglio fare parte dell’album di Mudimbi: facciamo tutti il tifo per lui". A noi "Il Mago" piace già moltissimo quindi: forza Mudimbi!

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.