12182017Lun
Last updateLun, 18 Dic 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Eventi

Un super giovedì tra Fermo e P.S.Giorgio: stelle, musica, sport e parole

Fermo duomo aerea

Spostandosi fuori Fermo, a Porto San Giorgio, musica e sport. Nei due giorni di manifestazione, oggi e domani dalle 12.30 alle 18 nella pinetina di fronte alla beach arena si svolgerà il Fit & Fun.

FERMO – Super giovedì. Per chi vuole mangiare patate in ogni modo, il posto giusto è Lido di Fermo. Seconda puntata di Fermo & Friends, la manifestazione solidal-gastronomica che proseguirà sino a dicembre. Oggi e domani protagonista la Pro Loco di Palmiano che porterà le sue specialità a Lido di Fermo, nel pieno dell’estate ed in mezzo ai turisti vacanzieri, che avranno così la possibilità di conoscere ed apprezzare “sua Maestà” la patata. Palmiano infatti da tempo promuove questo straordinario tubero in tanti modi diversi, fritto, come gnocco e come ciambellina, al punto da farne il protagonista di una vera e propria sagra che si tiene nei primi giorni di settembre in quello che è il più piccolo comune della Provincia di Ascoli Piceno, Palmiano appunto, che ha subìto ingenti danni dal terremoto. “Lo spirito di Fermo & Friends” - sottolinea l’assessore al commercio Mauro Torresi – è proprio quello di aprire una vetrina dei territori dell’interno verso la città capoluogo e, in questo caso, verso le migliaia di turisti che frequentano ad agosto le nostre spiagge”. Il tutto accompagnato da musica live e dalle magie di Frate Mago.

Salendo in collina, appuntamento con la cultura e le stelle spiegate da Ettore Fedeli. Il docente di fisica, assieme a Emanuela Paci, rifletterà sul fascino che il cielo ha da sempre esercitato su poeti, artisti, scienziati e gente comune. Appuntamento alle 2130 in piazza Milone a Torre di Palme.

Infine il centro di Fermo e le sue cisterne romane con le fisarmoniche di Castelfidardo, assolute protagoniste. Nell’ambito del Premio internazionale di Fisarmonica della Città di Castelfidardo, l’edizione di quest’anno vedrà lo strumento tipico delle Marche far riecheggiare le sue note all’interno degli spazi culturali sotterranei più noti della regione in un cartellone denominato “Pif Sotterraneo – itinerario musicale tra i percorsi sotterranei delle Marche”.

Al termine delle visite guidate alle Cisterne delle 19 e delle 21 si esibirà il duo Calambre (fisarmonica e violino) che proporrà un repertorio molto interessante e che non potrà fare a meno di celebrare Astor Piazzolla (a 25 anni dalla morte). “E’ per noi un piacere essere stati compresi in questo percorso che attraversa le Marche e che valorizza con la musica le nostre Cisterne” conclude Trasatti.

Spostandosi fuori Fermo, a Porto San Giorgio, musica e sport. Nei due giorni di manifestazione, oggi e domani dalle 12.30 alle 18 nella pinetina di fronte alla beach arena si svolgerà il Fit & Fun in collaborazione con Herbalife; lezioni di fitness gratuite all’aria aperta per invogliare e consigliare i partecipanti alla cura del corpo. Nell’occasione i beachers non impegnati nelle partite saranno alla pinetina a disposizione per autografi e selfie. Giovedì sera invece serata glamour al Tucano’s con il White Party, una cena spettacolo a cui parteciperanno tutti gli atleti che già sono arrivati a Porto San Giorgio, il colore della serata sarà il bianco, abiti, pantaloni, calzature una simpatica iniziativa anche per conoscere da vicino i campioni di beach volley. Venerdi alle ore 15 prima delle finali femminile e maschile, riprese da Fox Sport, due atleti un uomo e una donna, tra quelli che non sono impegnati nelle finali giocheranno un set con ragazzi under 18 che hanno disputato un King & Queen young, un bel regalo per le giovani promesse del beach volley che avranno la possibilità di giocare a fianco dei campioni.

alle 2130 a castel San Giorgio torna invece il jazz con il Fabio Giachino Trio. La musica eseguita da questa formazione (con Fabio Giachino al piano, Davide Liberti al contrabbasso e Ruben Bellavia alla batteria) ha varie sfaccettature e influenze: la matrice è ben radicata nella tradizione jazzistica, ma sono frequenti le contaminazioni e la sperimentazione ritmico-armonica. 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.