08182017Ven
Last updateVen, 18 Ago 2017 2pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Eventi

Turismo. Notti di successo, ma già alle spalle. Trasatti: "Eviteremo di sovrapporci"

Bababoom 2017 800x416

L’aspetto positivo è che Jazz e non solo Jazz, Bababoom e Notte Fluo hanno tutti fatto il pieno. Pubblici diversi, forse, ma di certo attrattive di successo. E così la Rosa sangiorgese.

FERMO – Di tutto di più, è il caso di dire anche troppo. Ma questo lo ha capito subito l’amministrazione comunale di Fermo. Che si gode il successo del suo sabato sera e notte, ma che pianifica in prospettiva un calendario meno intenso. L’aspetto positivo è che Jazz e non solo Jazz, Bababoom e Notte Fluo hanno tutti fatto il pieno. Pubblici diversi, forse, ma di certo attrattive di successo.

“Grande soddisfazione per il week end di Fermo e colgo l’occasione per esprimere i miei rallegramenti al successo della vicina “Notte Rosa” a Porto San Giorgio con cui per le prossime occasioni non si mancherà di coordinarsi meglio per evitare sovrapposizioni, animati entrambi dall’obiettivo comune di dare insieme opportunità di svago all’intero territorio”. Già, la Notte Rosa, che ha ridato fiducia alla cittadina costiera per il prosieguo dell’estate. Mattatore, come sempre, Piero Massimo Macchini che ha reso la piazza della stazione un enorme teatro, convogliando così migliaia id persone nei negozi.

Tornado a Fermo, ha funzionato la Notte fluo di Lido, partita con le polemiche della sovrapposizione, che non si ripeterà. L’assessore al commercio Mauro Torresi è riuscito nell’impresa di riempire il tratto di costa fermana con Dj, ballerini e attrazioni, anche se a pochi chilometri era in corso la Notte Rosa.

Si conferma il Bababoom di Marina Palmense, un festival che unisce musica, pittura fotografia per cinque giorni e lo fa senza problemi in una location invidiabile come Marina Palmense.

Caso a parte è Jazz non solo Jazz: cresce l’attenzione a sax e piano grazie al Lisa Primavera Quintet e all’organizzazione dell’associazione “D’Annunzio” per onorare e perpetuare la memoria del suo ideatore e storico direttore artistico Stefano De Minicis.

E non è finita qui: “Sta per arrivare un’altra settimana ricca di appuntamenti. In particolare, per il prossimo week end, si segnalano: la mostra sul dietro le quinte della Cavalcata, l’arrivo del Palio, il jazz a Marina Palmense e a Piazzale Azzolino e due eventi clou la Notte delle Meraviglie il 29 al centro storico ed il 30 a Lido di Fermo e l’apertura ufficiale dello spazio espositivo di S. Filippo e Giacomo (29 luglio) che ospiterà per l’occasione la mostra con l’ ”Adorazione dei Pastori” del Rubens e le opere che originariamente erano ospitato in quel luogo”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Molotov contro i vigili di Fermo, il sindaco: "Chi sa, parli"

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.