10172017Mar
Last updateMar, 17 Ott 2017 12pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Eventi

Settimana rossiniana a Pesaro, musica e non solo con l'Orchestra sinfonica abruzzese

orchestra sinfonica abruzzese

Domenica 26 febbraio il concerto-spettacolo "Andar per fiabe al profumo di Rossini".

PESARO - Domenica 26 febbraio la Settimana Rossiniana offre – su iniziativa del Comune di Pesaro e dell’AMAT - un appuntamento dedicato al pubblico dei più piccoli e alle famiglie con Andar per fiabe al profumo di Rossini che propone al Teatro Sperimentale Rossini a colori, un concerto-spettacolo con la proiezione di tre episodi del film d’animazione Omaggio a Rossini, capolavoro di Giulio Gianini e Emanuele Luzzati e colonna sonora eseguita dal vivo dall’Orchestra Sinfonica Abruzzese che comprende le sinfonie dalle opere Italiana in Algeri, Il Turco in Italia, La Gazza Ladra e il brano Il Temporale da Il Barbiere di Siviglia (biglietti bambini 5 euro, adulti 8 euro. Inizio ore 17).

Molti i premi che Gianini e Luzzati ricevettero per la loro trilogia rossiniana: per l’episodio della Gazza ladra, che fu il primo a essere realizzato e che riscosse un enorme successo, Gianini e Luzzati ottennero nel 1964 la Nomination per l’Oscar, portando così alla ribalta internazionale per la prima volta il cinema d’animazione italiano. Gli altri due episodi, realizzati negli anni Settanta, ricevettero, tra gli altri riconoscimenti, il Nastro d’Argento. Si tratta di cortometraggi animati particolarmente adatti ad avvicinare i bambini alla musica classica sia per la grande vivacità dei brani di Rossini scelti da Gianini e Luzzati, che hanno una immediata presa anche al primo ascolto, sia perché le storie e i disegni dei due geniali autori italiani, distaccandosi completamente dai modelli del cartone “all’americana”, utilizzano tecniche, forme e colori inconsueti, con una libertà espressiva molto vicina al mondo poetico del bambino.
L’italiana in Algeri racconta le disavventure di Lindoro e Isabella, partiti da Venezia e finiti prigionieri nell’harem del sultano Mustafà. Fuggendo sui tetti e poi attraverso il bazar, la coppia riuscirà finalmente a mettersi in salvo su una barchetta. Pulcinella (Il turco in Italia) sogna di essere un grande attore inseguito dalla moglie e dalle guardie; finisce così prima sulla Luna e poi nel ventre del Vesuvio; finché non si sveglierà a casa e potrà finalmente papparsi un bel pesce e infilarsi nel letto. La gazza ladra è la storia di tre re che decidono di far la guerra agli uccelli. Una gazza decide però di reagire. Ben presto ne combina di tutti i colori e, insieme agli altri pennuti riuscirà a rinchiudere re e soldati in un castello.

Rossini a colori è proposto nell’ambito di “Una grazia, un certo incanto. Pesaro per il 200 anni della Cenerentola e il non compleanno di Rossini”, iniziativa promossa dal Comune di Pesaro con la Regione Marche, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e l’AMAT, in collaborazione con il Conservatorio Rossini, la Fondazione Rossini, il Rossini Opera Festival e il Sistema Museo e con la Cooperativa Teatro Skené, E lucevan le stelle, l’Ente Concerti, il Festival Gad e la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema, tappa del progetto Celebrazioni Centenari Rossiniani che nasce dalla volontà di mantenere viva la memoria di Rossini attraverso le sue opere.
La giornata di domenica 26 febbraio vede in programma inoltre: alle ore 10.30 Pesaro ai tempi del giovane Rossini, una visita guidata a Casa Rossini, Musei Civici e Sinagoga (ingresso con Card Pesaro Cult), alle ore 11 Rossini è (anche) un teatro! tutto da scoprire in questo caso con la passeggiata nel teatro segreto a cura della Cooperativa Teatro Skené (biglietto 8 euro).

Informazioni e biglietti Teatro Rossini 0721 387620/1, Teatro Sperimentale 0721 387548.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.