05222019Mer
Last updateMer, 22 Mag 2019 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Eventi

Storie di donne in Russia: a Incipit si viaggia con la giornalista Belgiojoso

margherita belgiojoso ok

Si passa dall’abolizione della servitù della gleba alle rivolte dei decabristi, dall’assassinio dello zar Alessandro II alla rivoluzione bolscevica, dall’assedio di Leningrado ai gulag e alla perestrojka. Questa sera alle 21,15.

SANT’ELPIDIO A MARE – Dopo il calcio e lo sport raccontato da Maurizio Compagnoni, Incipit, il festival organizzato dall’associazione Santa Croce guidata da Marisa Colibazzi, entra nel mondo russo. Questa sera (ore 21,15, Auditorium ‘Della Valle’, ingresso libero), protagonista è Margherita Belgiojoso.

Giornalista professionista, ha vissuto per oltre un decennio in Russia, viaggiando nei paesi dell’ex Urss, scrivendo per le maggiori testate italiane e curando manifestazioni culturali. Nel suo libro ‘Là dove s’inventano i sogni. Donne di Russia’ vengono raccontate le storie di vita di 16 donne russe, di diversi periodi storici, con cui l’autrice ha creato una staffetta ideale nella storia della Russia degli ultimi due secoli, raccontando storie apparentemente piccole che aiutano a spiegare, comprendere e approfondire la storia grande e che hanno figure femminili come protagoniste.

Si passa dall’abolizione della servitù della gleba alle rivolte dei decabristi, dall’assassinio dello zar Alessandro II alla rivoluzione bolscevica, dall’assedio di Leningrado ai gulag e alla perestrojka: tanti periodi osservati con sguardo tutto al femminile. L’ultimo ritratto delle donne di Russia della Belgiojoso è riservato ad Anna Politkovskaja, giornalista investigativa, uccisa nell’ottobre di 13 anni fa, che l’autrice ha avuto la ventura di incontrare.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.