05242019Ven
Last updateGio, 23 Mag 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Eventi

Domenica stellare, tra chef e ospiti, a Tipicità. E 200 produttori per farsi conquistare

biosala

Momenti di ascolto nel Grembo di Marco Ardemagni, che intervista il professore di economia Fausto Panunzi (ore 11:00), la giornalista e corrispondente per Al Jazeera da Londra, Barbara Serra, e lo scienziato Eugenio Coccia, rettore del Gran Sasso Science Institute GSSI.

FERMO – Una domenica tutta ada vivere a Tipicità. Al Fermo Forum è la giornata della lectio magistralis di Claudio Sadler, stella michelin di Milano famoso nel mondo per la sua creatività. Appuntamento con lo chef alle 16. Con lui Alberto Lupini, direttore di “Italia a Tavola”.

Nell’Accademia di Tipicità, altri 5 gli incontri da non perdere, che passano dal local al glocal. Si parte alle 10 con il brodetto di Porto Recanati, per passare poi allo stile fusion di uno dei più bravi chef dell’Albania, Altin Prenga (ore 11:30). Massimiliano Mandozzi ed Elnava De Rosa esplorano l’arte dell’alta cucina, tra pesci dell’Adriatico, prodotti dell’orto e anche il dolce. Segue un cooking talk-show che traccia la forza dell’italianità nel mondo, con lo chef Andrea Angeletti da Londra e la conduzione di Tinto; è quindi la volta dello stellato Paolo Gramaglia che sonderà i confini della carne nobile per antonomasia, quella del maiale (programma completo e prenotazioni su www.tipicitaexperience.it).

Momenti di ascolto nel Grembo di Marco Ardemagni, che intervista il professore di economia Fausto Panunzi (ore 11:00), la giornalista e corrispondente per Al Jazeera da Londra, Barbara Serra, e lo scienziato Eugenio Coccia, rettore del Gran Sasso Science Institute GSSI.

Tanto cibo, con il “mercatino di Tipicità”, nel padiglione da 13mila mq del Fermo Forum potrà scoprire, tra le oltre 210 realtà presenti, prelibatezze introvabili nei consueti canali distributivi. Per gli amanti dello stoccafisso, appuntamento anche allo stand del Comune di Fermo, dalle 17, con degustazioni curate dall’Accademia fermana dello stoccafisso, mentre in biosala, dove si alternano jam session a tu per tu con “Le persone del bio, i prodotti, la terra”, c’è anche lo show cooking “Le Marche con gusto. A tavola con CNA” (ore 13).

Tra i 50 eventi della domenica c’è una proposta dedicata ai bambini tra laboratori, attività, giochi, letture animate e robotica, realizzati con la collaborazione di UNIMC e Marche Book Style, oltre a spettacoli di illusionismo. Interessante l’incontro promosso dal Rotary Distretto 2090 sul caso della Rotta dei Fenici; il talk “Acqua potabile e servizi idrici”, con il giornalista Rai Duilio Giammaria, conduttore del programma “Petrolio”. Il biglietto d’ingresso costa 8 euro. Apertura dalle 9.30 alle 21. E la sera, tutti nel centro storico di Fermo per “Tipicità in the City”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.