02182019Lun
Last updateLun, 18 Feb 2019 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Eventi

Svicolando tra i presepi, il concorso che unisce parrocchia e contrada

Svicolando fra Presepi 2018 1

Le regole sono semplici: coloro che, nel territorio parrocchiale o di contrada, hanno piacere a partecipare realizzando un presepe o una semplice natività, sono invitati a comunicare la loro intenzione entro l'8 dicembre.

FERMO – Il nome dell’iniziativa rende già l’idea: Svicolando tra i presepi, il primo concorso di presepi visibili a tutti. A pensarla è stato Sergio Budel, ex priore, a renderla vera don Michele Rogante insieme con la parrocchia di San Domenico e la contrada San Martino.

Cresce l’attenzione al presepe, da sempre al centro di una grande esposizione alle piccole cisterne, e ora ogni via sarà a tema. “Il concorso si era spento, oggi lo rilanciamo”. Le regole sono semplici: coloro che, nel territorio parrocchiale o di contrada, hanno piacere a partecipare realizzando un presepe o una semplice natività, sono invitati a comunicare la loro intenzione entro domani a Maria Vittoria Ortenzi (giovane parrocchiana e contradaiola), così da permettere la realizzazione di una piccola cartina sulla quale verranno indicati i punti da visitare.

Perché l’obiettivo è creare una vera mappa che si chiuderà il 23 dicembre, giorno entro il quale dovranno essere realizzati i presepi che poi resteranno in bella mostra fino alla befana. Quattro i vincitori: i classici 1°, 2° e 3° classificato, ai quali si aggiunge il “presepe più votato sui social (FB ed Instagram)”. “Amo molto il presepe – conclude don Michele – ed ogni anno cerco di fare il possibile per rilanciare la bellissima tradizione di ricreare in famiglia l’importante momento in cui Dio si fa uomo. Trovare la piena collaborazione del priore Renato Montagnoli e della contrada tutta è stato molto bello”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.