08152018Mer
Last updateMer, 15 Ago 2018 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Un pomeriggio a villa Baruchello per parlare d'amore e accoglienza con 'Matrimonio siriano'

assesiria

“Abbiamo voluto portare una testimonianza di una giornalista scrittrice Laura Tangherlini che da anni si batte per sostenere le necessità dei profughi presenti in terra libanese e in Turchia attraverso opere benefiche e libri testimonianza” spiega l’assessore Leoni.

PORTO SANT’ELPIDIO – Un pomeriggio per riflettere sulla Siria con la scrittrice Laura Tangherlini. Alle 17.30 a villa Baruchello verrà presentato ‘Matrimonio Siriano’. Un appuntamento voluto da Laura Morganti, vice presidente della commissione pari opportunità, insieme alla libreria il Gatto con gli stivali che vede la collaborazione di due assessorati, quello alla cultura e quello alle pari opportunità.

“Abbiamo voluto portare una testimonianza di una giornalista scrittrice Laura Tangherlini che da anni si batte per sostenere le necessità dei profughi presenti in terra libanese e in Turchia attraverso opere benefiche e libri testimonianza” spiega l’assessore Leoni.

Matrimonio Siriano é un libro dossier con una serie di interviste effettuate nei campi profughi Siriani da parte della scrittrice e del marito il cantautore Marco Ro. Il libro è un racconto di come vivono oggi i profughi confinati con la Siria e del loro viaggio di nozze benefico che ha apportato aiuto concreti come abbigliamento e materiale di cancelleria in un orfanotrofio. “È un racconto di viaggio ma anche una storia di un matrimonio che vuole celebrare un doppio amore: quello che la scrittrice prova per il marito e quello per il popolo siriano martoriato da anni di conflitti, fughe e indifferenza” concludono le organizzatrici.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.