09252017Lun
Last updateLun, 25 Set 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Dal travestitismo alla video art, l'estro di Cesarini in mostra al Tomav di Moresco

M. Cesarini 2017 SELF PORTRAIT stampa digitale cm 50X50

Cesarini è nato nel 1957 a Senigallia. Negli anni ’70 diventa un esponente di punta del travestitismo, che intende superare la dicotomia del ruolo maschile-femminile.

MORESCO - Chi va al Moma, chi raggiunge la Tate, ma anche il Fermano ha il suo piccolo regno del contemporaneo. Si trova a Moresco e si chiama Tomav, Torre di Moresco Centro Arti Visive. Alle 1830 di domani, domenica, verrà inaugurata la mostra di Maurizio Cesarini dal titolo "In soggettiva", dagli esordi ai suoi lavori piu' recenti - foto e video”. Il tutto presentato da Gabriele Perretta.

Cesarini è nato nel 1957 a Senigallia. Negli anni ’70 diventa un esponente di punta del travestitismo, che intende superare la dicotomia del ruolo maschile-femminile, ponendosi sin da subito nell'alveo delle coeve esperienze caratterizzate da artisti come Urs Luthi,  Luciano Castelli, Katharina Sieverding. Poi, il suo lavoro si amplia adottando oltre alla performance anche la forma della video-art e della fotografia digitale.

E questo verrà mostrato, “la continua ricerca di una puntualizzazione  nell'ambito della definizione identitaria: dagli esordi in cui il senso performativo assume le questioni culturali e sociali del tempo attraverso una ridefinizione del ruolo come determinazione sociale, ad oggi dove la questione identitaria non si riduce più ad una dicotomica determinazione ma si dilata generando una parcellizzazione del dato soggettivo inteso nel suo senso più espanso”.

Taglio del nastro con l’artista e il curatore Perretta. La mostra resterà aperta fino a settembre tutti i we dalle 18 alle 20, apertura mattutina la domenica. Info www.facebook.com/tomav.centroartivisive

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.