11232017Gio
Last updateGio, 23 Nov 2017 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Ciclemà, il riciclo diventa arte nei lavori di Mauro Postacchini in mostra a Pedaso

post

Fino al 7 luglio la sala Bimp ospita le opere dell'artista fermano.

PEDASO - Dall'interazione di diversi materiali, cuoio, ferro, corda, iuta, legno, prendono vita le sei opere che compongono il progetto espositivo Ciclemà, fortemente voluto a Pedaso dall'Associazione Overart. Sono frutto di un lungo lavoro di ricerca, di recupero casuale di oggetti abbandonati e conservati anche per oltre dieci anni. Fino al momento in cui l'artista trova l'ispirazione per creare un oggetto che riesca a emozionare, mescolando la sua manualità, maturata anche grazie ad un'infanzia legata al mondo contadino, alla sua indubbia creatività nell'assemblaggio, nel rendere fruibili ed esteticamente d'impatto elementi che di per se non hanno valore estetico.

In un periodo in cui spesso si utilizza la parola "riciclaggio" inteso come uso alternativo di cose che hanno in passato avuto una diversa funzione, differentemente Postacchini intende "regalare all'arte", mescolando con sapienza papiri di iuta e il vecchio telaio di una finestra, di cui mantiene i difetti come caratteristiche che lo rendono unico. Sei opere intense, la cui linea comune è il caso.

La mostra resterà aperta fino al 7 luglio tutti i pomeriggi dalle 17 alle 20, e Mauro Postacchini sarà a disposizione dei visitatori per raccontare come i suoi lavori sono nati e per condividere le emozioni di chi si lascerà coinvolgere nel progetto Ciclemà, che prende il nome da una sua opera realizzata in occasione dell'evento di presentazione del progetto Oltreconceria.

Cristina Donati

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.