09242017Dom
Last updateDom, 24 Set 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

A lezione di cibo. Paccheri, alici, sgombro e un bicchiere di vino: tutto made in Fermano

pazzagliabrigata

È andata in scena la prima di tre serate dedicate i prodotti del territorio, un viaggio che parte dal mare e poi risalendo per il fiume toccherà la colina prima di perdersi tra i monti e il sottobosco.

FERMO – Piace il pesce azzurro, anche per le sue qualità. Mangiarlo a Villa Lattanzi, poi, lo rende per un giorno più nobile del suo essere considerato ‘pesce povero’. Merito di Sandro Pazzaglia, lo chef che spende il suo tempo nel rilancio del territorio e riesce a mettere in rete anche gli enti come Camera di Commercio e Marca fermana.

È andata in scena la prima di tre serate dedicate i prodotti del territorio, un viaggio che parte dal mare e poi risalendo per il fiume toccherà la colina prima di perdersi tra i monti e il sottobosco.

Un aperitivo speciale per i conviviali con il debutto nelle Marche della nuova bevanda realizzata dalla Varnelli: il nuvolone. Pazzagliaa, con i cuochi di Villa Lattanzi, ha pensato il menu: entrée di alici in Cytronette con Sugherello bianco sauté, pacchero al pesce povero e sgombro con olive verdi, pachino e tortino di verdure. A chiudere fragole al limone. Vini made in Belleggia, con Passerina, Sauvignon Igt e Falerio Pecorino Doc della Cantina Officina del Sole.

“Il Fermano, vocato economicamente alla moda e alla pelletteria, ha eccellenze enogastronomiche, ambientale e artistico culturale che si deve imparare a conoscere, per poi – ha ribadito Graziano Di Battista - poterle presentare al meglio ai turisti che decidono di visitare la nostra terra”. Gli ha fatto eco Pazzaglia: “L’associazione cuochi è sempre proiettata alla formazione anche attraverso momenti conviviali che ci aiutano a conoscere meglio le meraviglie che ci sono offerte dal territorio e da imprenditori preparati che curano nei dettagli le proprie produzioni”. L’applauso finale è stato per la brigata di cucina, guidata dallo chef Sergio Zarroli.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.