09192017Mar
Last updateMar, 19 Set 2017 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Tombe picene a Torre di Palme. Calcinaro: "Grande scoperta, volano per il turismo"

calcinaro testabassa

“Normalmente – spiegano gli archeologi – all’interno delle tombe i Piceni erano soliti inserire un ricco corredo. Pastori e agricoltori, ma anche grandi guerriglieri”.

FERMO – “Sapevo dei reperti, non delle tombe. È un’altra occasione per Fermo e il territorio”. Dagli anelloni di Cupra alle tombe a fossa, Torre di Palme riserva sorprese durante gli scavi dell'Edison: “Sapevo di una tomba, ora scopriamo che ce ne sono numerose. Nei prossimi giorni faremo un sopralluogo”. Ecco che nelle mani Paolo Calcinaro, che ha subito coivnolto il suo vice Trasatti, si trova un’altra inattesa risorsa datata sesto secolo avanti Cristo: “Rende ancora più complementari Marina Palmense e Torre di Palme, da un lato il mare dall’altro la storia e la cultura”. I Piceni, a quanto pare, nel Fermano si trovavano bene.

“Normalmente – spiegano gli archeologi – all’interno delle tombe i Piceni erano soliti inserire un ricco corredo. Pastori e agricoltori, ma anche grandi guerriglieri”. L’anomalia è il ‘borgo piceno’ sulla costa, elemento che potrebbe rendere la scoperta di Fermo ancora più rilevante. “Se dovessero essere solo dieci fa pensare maggiormente a un posto di produzione più che a una cittadina” concludono gli esperti.

@raffaelevitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.