Boom di influenzati: i più colpiti sono gli under 14. Arancia Day in piazza a Fermo

aranciata

A sottolinearlo è la Coldiretti che parte dal dato, 21,25 casi ogni 1.000 assistiti, per lanciare la sua iniziativa in vista del picco influenzale che potrebbe colpire 30mila marchigiani.

FERMO – “Boom di influenzati nelle Marche. Secondo l'Istituto superiore di sanità sono la regione più colpita d’Italia”. A sottolinearlo è la Coldiretti che parte dal dato, 21,25 casi ogni 1.000 assistiti, per lanciare la sua iniziativa in vista del picco influenzale che potrebbe colpire 30mila marchigiani. Si chiama 'Arancia Day' e prevede degustazioni di spremute d'arancia di un'azienda siciliana della rete dei produttori che fanno vendita diretta dei loro prodotti e consigli sulla dieta antigelo per rafforzare le difese immunitarie. Secondo l'Istituto superiore di sanità, la maggior parte degli individui colpiti da influenza nelle Marche sono bambini e ragazzi tra i 5 e i 14 anni. Meno gli over 65 con 7,21 casi ogni 1.000 pazienti. Gli appuntamenti in regione con l'iniziativa della Coldiretti sono sabato 26 gennaio al mattino nelle piazze di Pesaro, Ancona, Fano e Fermo.