10192019Sab
Last updateVen, 18 Ott 2019 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La Rassegna Organistica del Fermano torna a Monterubbiano con un duo del 'cantare antico'

FRATINIGUADAGNINI concerto

Domenica 7 concerto per organo e controtenore: raffinata esecuzione di musiche per organo portativo (Giulio Fratini) e voce (Stefano Guadagnini).

MONTERUBBIANO – Dopo alcuni anni di assenza, grazie alla collaborazione con il Comune, la Rassegna Organistica della Marca Fermana torna a Monterubbiano.
Alle ore 17 di domenica 7 ottobre nella chiesa di San Giovanni concerto “del belcanto antico” con il duo Stefano Guadagnini (controtenore) Giulio Fratini all’organo portativo.
“A Monterubbiano non ci sono organi concertanti – dice il presidente dell’Accademia Organistica Elpidiense, Giovanni Martinelli – ma dopo alcuni anni volevamo tornarci. Grazie all’amico organaro ed organista Fratini avremo a disposizione un organo da concerto. La soluzione proposta dal Sindaco nella chiesa di San Giovanni renderà l’evento ancora più interessante”.
Organista, cantore, ma soprattutto organaro e cembalaro, Giulio Fratini collabora da sempre con l’Accademia: a Monterubbiano suonerà un organo portativo a quattro registri di sue fabbricazione, eseguendo brani sia solistici sia in duo. Stefano Guadagnini, romano, è una delle più interessanti voci del “cantare antico”: controtenore, è cantore della prestigiosa Cappella musicale pontificia “Sistina” oltre a svolgere una intensa attività concertistica, partecipando nella messa in scena di opere anche contemporanee.
A Monterubbiano il duo eseguirà musiche dal medioevo ai nostri giorni, di Perutin, Dufay, Monteverdi, Froberger, Campra, Rossini, Gounod, Bottazzo, Perosi.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'Europa finanzia un centro ricerche sui Sibillini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.