06252019Mar
Last updateLun, 24 Giu 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Due giorni in compagnia di Dante e Benigni: le Marche puntano sulla cultura

Benigni

Sarà allestito un maxischermo in Piazza della Repubblica a Jesi che permetterà di seguire in diretta la performance di Roberto Benigni di domenica 7 ottobre.

APIRO/JESI – Due protagonisti: Dante e Roberto Benigni. La due giorni di studio dedicata alla Divina Commedia si aprirà con l’VIII canto dell’inferno e il suo “Io dico, seguitando…”. Dopo il primo convegno del 2015, Dante riempirà i teatri di Apiro e Jesi il 6 e il 7 ottobre con ‘Letture dell'Inferno di Roberto Benigni’, a cui parteciperanno letterati da varie università italiane e straniere (inglesi, belghe, olandesi, irlandesi, francesi, tedesche, austriache, spagnole e statunitensi).

I Canti del poema dantesco saranno approfonditi ed analizzati attraverso un programma che vedrà, a coronamento di entrambe le giornate di lavori, lo stesso Benigni protagonista dell'interpretazione del Canto VIII (quello degli iracondi e accidiosi) ad Apiro, e del Canto XXVI (quello dei consiglieri fraudolenti detto anche ''Canto di Ulisse'') a Jesi.

L’iniziativa, che ha preso le mosse nel 2015 in occasione dei 750 anni dalla nascita del poeta fiorentino, si deve alla volontà di Franco Musarra (professore emerito di Letteratura Italiana presso l'Università Cattolica di Lovanio e legato a Roberto Benigni), originario di Apiro, cittadina dove da qualche anno è stato costituito un Comitato Cultura che lavora alla valorizzazione del territorio in collaborazione con l'Amministrazione Comunale. Sarà allestito un maxischermo in Piazza della Repubblica a Jesi che permetterà di seguire in diretta la performance di Roberto Benigni di domenica 7 ottobre.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.