09192017Mar
Last updateMar, 19 Set 2017 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Prefettura di Fermo a rischio accorpamento? Cesetti: "Da Isernia parole non attendibili"

Gli onorevoli fermani, da Petrini a Verducci, passando per Ceroni e la ‘vicina’ Ricciatti, non sono attualmente a conoscenza di un nuovo percorso che porti alla chiusura di questi enti.

prefetturaesterno


FERMO - La Prefettura di Fermo rischia l’accorpamento con Ascoli o Macerata? Il dubbio fino a poche ore fa non esisteva, dopo che il Governo Renzi aveva deciso di eliminare dalla legge di Stabilità il decreto Monti che prevedeva la chiusura di 23 prefetture in Italia. E allora? Succede che il nuovo prefetto di Isernia, Fernando Guida, presentandosi alla stampa, dichiari: “Questa Prefettura non chiuderà, mentre ci saranno sette o otto prefetture accorpate secondo il nuovo indirizzo del Ministero”. Lasciando il suo posto a Fermo, per prendere servizio a Terni, il prefetto Pagliuca era stata chiara: “La Prefettura è salva e il mio sostituto arriverà entro marzo”.

Gli onorevoli fermani, da Petrini a Verducci, passando per Ceroni e la ‘vicina’ Ricciatti, non sono attualmente a conoscenza di un nuovo percorso che porti alla chiusura di questi enti. E allora? A parlare, a caldo, è Fabrizio Cesetti, assessoer regionale al Bilancio e da sempre in prima fil nella battaglia in difesa dell’ente: “Quelle del prefetto di Isernia sono parole non attendibili. Quantomeno avrebbe dovuto fare i nomi, se ne è a conoscenza. Per nostra fortuna non sono i prefetti che decidono, tantomeno quelli che fanno queste esternazioni”. Nel mentre la prefettura di Fermo continua il suo lavoro, forte di u vice vicario, di u capo di gabinetto e dei dirigenti. Nulla cambia a Fermo, nonostante le parole che arrivano dal Molise.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.