07202018Ven
Last updateGio, 19 Lug 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Una passeggiata in discarica: per capire bisogna vedere. 5 Stelle: 'Diventeremo la pattumiera di tutti'

lanteri

Appuntamento a sabato mattina, alle 9.30.

FERMO – Ma quanto è grande la discarica di Fermo? Per capirlo bisogna vedere, altrimenti chi lo capisce? Partono da qui i 5 Stelle di Fermo: “Le persone non si rendono conto che la spazzatura che ogni cittadino produce, fa crescere la montagna di rifiuti” sottolinea Edmondo Lanteri che presenta la passeggiata di sabato mattina dove i partecipanti, “non ci sono bandiere”, consoceranno attraverso dati e informazioni il modo dell’abbancamento dei rifiuti.

Che effetto fa dire che abbancheremo 700mila tonnellate di rifiuti nuovi? “In pochi lo capiscono, ma se dico 20mila camion che vanno e vengono è più comprendibile” prosegue Lanteri. “Daremo dati tecnici sulla discarica, spiegheremo come la montagna cambierà, con i gradoni che diventeranno rotondi. E spiegheremo quale tipo di rifiuti e che tipo di terra viene posizionata sopra. Insomma, renderemo le persone consapevoli e proveremo ad educare”.

La soluzione non è ampliare la discarica o creare biodigestori, non è comprare isole ecologiche ma “produrre meno rifiuti” per i 5 Stelle. Appuntamento alle 9.30 vicino all’Oasi di Pierino e da lì passeggiata verso l’area della discarica. La prima parte è pura natura, con gli allevamenti che dominano gli spazi. Poi dopo 2 chilometri di strada si apre il mondo dei rifiuti. Per le 11 dovrebbe essere terminato. Al financo degli esponenti del Movimento ci sarà il comitato alla discarica, ma sono state invitate anche Legambiente e Lipu, oltre a Isde Marche che sta studiando la relazione tra inquinamento e patologie.

“La crescita in verticale è partita: 300mila tonnellate sono già state approvate, poi ci sono altre 400mila tonnellate ferme al Ministero. E poi c’è il piano di raddoppio, un paio d’anni, nel terreno comprato ai tempi del sindaco Di Ruscio” ribadisce. Infine, Lanteri tocca il piano regionale che prevede due discariche. “Macerata tra un paio d’anni è satura, Ascoli non prevede ampiamenti e Fermo incasserà. Ma siamo pronti a diventare la pattumiera del su delle Marche? Venite a passeggiare e vi renderete conto che il ‘no’ è l’unica risposta”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.